‘Viva la vulva’ di Essity sbanca gli Eurobest con 5 Grand Prix. Pamela Bianda e Marina Perta di Publicis vincono il bronzo Young Creatives

Nessun premio alle agenzie italiane in questa edizione di Eurobest. In shortlist erano arrivate solo Ddb (1), McCann (2) e Dude (1)

Girl power sul podio dell’edizione 2019 degli Eurobest, una tendenza netta segnata dai 5 Grand Prix (Film, Creative Strategy, Glass, Healthcare, Integrated) vinti dalla campagna ‘Viva la Vulva’, film che è un inno alla femminilità per gli assorbenti e i prodotti per l’igiene intima femminile Libresse della multinazionale svedese Essity.

Ancora Essity vince il Grand Prix Creative Effectiveness con la campagna ‘Bloodnormal’, sbarcata nei mesi scorsi anche in Italia, mentre The Female Company si aggiudica i Grand Prix Direct e Print & Publishing con il progetto ‘The Tampoon Book’ che ha contributo a far abbassare l’iva sugli assorbenti in Germania.

Cambiando categoria merceologica, si inserisce a pieno titolo nella tendenza anche ‘The E.V.A. Project’ di Volvo, un database ricchissimo che la casa automobilistica ha messo a disposizione di tutto il settore per migliorare la sicurezza delle donne a bordo delle auto.

Per l’Italia nessun premio nelle categorie ufficiali. Non erano moltissime le iscrizioni e infatti le shortlist sono state solo 4: una a cura di Ddb per Ikea ’Home for books’ nella categoria Brand Experience & Activation, due di McCann ‘Beer heroes’ per UBrew e una di Dude per la campagna ‘Stranger80s’ per la terza stagione di Stranger Things di Netflix.

Ciò fa risaltare ancora di più il bronzo vinto nella competizione Young Creatives dalla junior copywriter Pamela Bianda e dalla junior art director Marina Perta di Publicis Italy. L’oro l’ha vinto il team portoghese, l’argento la Danimarca.

Lions Festival ha pubblicato anche il 2019 European Creativity Report che spiega nel dettaglio tutti i Grand Prix, elenca i premi speciali ai network e alle agenzie nonché le tendenze di questa edizione (da pagina 35).

SCARICA IL REPORT

GUARDA TUTTI I VINCITORI

TUTTI I GRAND PRIX 2019

Film, Creative Strategy, Glass: The Award for Change, Healthcare, Integrated: ‘Viva La Vulva’, for Essity, by AMV BBDO, London, United Kingdom

Creative Effectiveness: ‘Bloodnormal’, for Essity, by AMV BBDO, London, United Kingdom

PR, Digital: ‘The E.V.A. Initiative’, for Volvo Cars, by Forsman & Bodenfors, Gothenburg, Sweden

Direct, Print & Publishing: ‘The Tampon Book: A Book Against Tax Discrimination’, for The Female Company, by Scholz & Friends, Berlin, Germany

Brand Experience & Activation, Design: ‘Thisables’, for Ikea, by McCann, Tel Aviv, Israel

Creative Ecommerce, Innovation: ‘DO Black – the Carbon Limit Credit Card’, for Doconomy, by RBK Communication, Stockholm, Sweden

Entertainment, Creative Data: ‘Road Tales’, for Volkswagen, by Isobar, Amsterdam / ACHTUNG! mcgarrybowen, Amsterdam, The Netherlands

Digital Craft: ‘Address the Future’, for Carlings, by Virtue, Copenhagen, Denmark

Film Craft: ‘The Small Escape’, for BMW AG, by Jung von Matt, Hamburg, Germany

Outdoor: ‘UberToys’, for Uber, by DDB Paris, France

Radio & Audio: ‘Green Dawn’, for Ubisoft, by DDB Paris, France

Media: ‘No Need to Fly – Around the World in Germany’, for Deutsche Bahn (German Rail), by Ogilvy Germany, Frankfurt

Mobile: ‘StorySign’, for Huawei, by FCB Inferno, London, UK

Industry Craft: ‘Made in Fukushima’, for METER Group, by Serviceplan Germany, Munich / University of Tokyo / Fukushima Saisei, Tokyo / METER Group, Pullman

‘Viva la vulva’ di Essity sbanca gli Eurobest con 5 Grand Prix. Pamela Bianda e Marina Perta di Publicis vincono il bronzo Young Creatives ultima modifica: 2019-12-13T10:53:17+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment