Onlineprinters settembre 2020
 

Nonostante il blocco dei premi Publicis Groupe a Cannes c’è

Il gruppo ha comunicato una settimana prima dell’avvio del Festival le modalità con cui sarà presente: sono 399 le entries iscritte da clienti e partner e oltre 80 tra giurati, manager e dipendenti

Nonostante il blocco della partecipazione ai premi e alle iniziative promozionali varato lo scorso anno da Publicis Groupe per finanziare la piattaforma di intelligenza artificiale per la collaborazione aziendale Marcel, il gruppo sarà comunque presente agli imminenti Cannes Lions.

A una settimana dall’avvio dell’evento ha dunque deciso di condividere i dettagli della sua partecipazione, i cui costi sono stati ridotti al minimo.

Le agenzie del gruppo non hanno presentato direttamente alcuna iscrizione, tuttavia 399 entries relative a campagne da loro sviluppate sono state iscritte da clienti e partner. E’ stata fatta un’unica eccezione per la campagna ‘3 Billboards’ di Justice4Grenfell, creata per rendere giustizia alle vittime del rogo della Grenfell Tower di Londra.

Parteciperanno al Festival anche oltre 80 tra manager, giurati e dipendenti: nel dettaglio 12 leader sono stati invitati a prendere parte alle giurie, spesati dunque da Cannes Lions, mentre i 12 che hanno fatto parte delle giurie online non si recheranno in Costa Azzurra; altri 12 dipendenti sono stati invitati per partecipare agli Young Lions; 25 dipendenti sono stati invitati da clienti e da altri partner; altri 15 andranno autonomamente pagandosi da sè tutte le spese; altri 20 infine parteciperanno ai meeting con i clienti che si svolgeranno a Cannes, ma extra-Festival, partecipazione quest’ultima finanziata dal gruppo.

Avendo stretto con Cannes Lions una partnership relativa a The Work, mega archivio della creatività premiata dal Festival, integrata in Marcel, i leader di Publicis Group presenteranno la piattaforma di AI martedì 19 giugno alle 15 sul palco principale. Saranno presenti per mostrare la versione beta e discuterne Carla Serrano, Chief Strategy Officer di Publicis Groupe, Nick Law, Chief Creative Officer di Publicis Groupe e President di Publicis Communications, e Arthur Sadoun, Chairman & CEO di Publicis Groupe.

Invito a buon rendere, visto che il blocco alle spese promozionali scadrà a luglio e lo scorso novembre Publicis Groupe ha annunciato di aver rinnovato la partecipazione al Festival per l’edizione 2019.   

Nonostante il blocco dei premi Publicis Groupe a Cannes c’è ultima modifica: 2018-06-12T10:39:36+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment