‘Carebonara’ di Barilla e Alkemy vince il Grand Prix degli ADCI Awards 2021

Agli ADCI Awards 2021 Barilla è anche Cliente dell’Anno. Il Grand Prix Non Profit va a ‘The Hiring Chain’ di Small per CoorDown

Il cortometraggio ‘Carebonara’ ideato da Alkemy per Barilla si è aggiudicato il Grand Prix ADCI Awards 2021. Il film di quasi 10 minuti racconta la leggenda delle origini della pasta alla carbonara, interpretata dagli attori Claudio Santamaria e Yonv Joseph, un cuoco e un soldato durante la Seconda Guerra Mondiale, diretti da Xavier Mairesse. Per questo e numerosi altri riconoscimenti Barilla ha inoltre meritato il premio di ‘Cliente dell’Anno’.

Il Grand Prix Non Profit invece è stato assegnato a Small, l’agenzia di Luca Pannese e Luca Lorenzini premiata anche come Agenzia dell’Anno, per la campagna ‘The Hiring Chain’ per CoorDown, Coordinamento Nazionale Associazioni delle Persone con Sindrome di Down. L’ha prodotta Indiana Production, che si è aggiudicata la prima edizione del premio alla Casa di Produzione dell’Anno. Per ‘The Hiring Chain’ Small ha inoltre ottenuto il premio speciale Equal, che premia l’impegno di aziende e creativi contro le discriminazioni.

Agli scorsi Cannes Lions ‘The Hiring Chain’ è stata la sola campagna non realizzata da Publicis Italia ad aver meritato dei premi. Qui la nostra intervista a Luca Lorenzini.

Di nuovo Alkemy vince i premi Best Use of Youtube (Digital e Film) con la campagna ‘Carebonara’ mentre il ‘7 Days Brief’, sfida per la realizzazione in soli sette giorni di uno spot, è andato a Beatrice Galli (copy) e Claudia Paladino, (art) di Leo Burnett per Dress for Success.

La Categoria Studenti registra 5 ori meritati da IED Milano (2), Master Art Direction & Copywriting Politecnico di Milano (2), Accademia di Comunicazione (1).

“Quest’edizione degli ADCI Awards è stata da record, con una partecipazione da primato a tutti i livelli – commenta Vicky Gitto presidente ADCI. – Abbiamo annoverato oltre 1000 entries, continua a crescere a due cifre la partecipazione dei giovani (+20%) mentre è raddoppiata quelle delle case di produzione, cui abbiamo dedicato un premio specifico. E finalmente siamo anche tornati ‘live’ sia con le Giurie che con la premiazione”.

Secondo Giuseppe Mastromatteo, presidente della giuria degli ADCI Awards 2021, tutti i lavori in gara “sono accumunati da un crescente livello di contenuti, creatività, originalità realizzativa, esecuzione, a testimonianza di come la industry si stia evolvendo su standard sempre più elevati, assumendo una sua sempre più significativa centralità e responsabilità nell’accompagnare le strategie di comunicazione dei brand, nonché il loro rapporto coi loro consumatori che oggi viaggia su canali e velocità che si rinnovano in tempi molto più brevi rispetto a qualche anno fa”.

“E l’anno pandemico, a giudicare dai progetti – continua Giuseppe Mastromatteo – sembra persino aver ‘stimolato’ creativi e aziende; coi colleghi delle varie giurie abbiamo infatti visto campagne e creatività che, ritengo, saranno non solo applaudite in Italia ma in tutto il mondo, a testimonianza che la creatività italiana è sempre più consistente a livello globale, sia essa a firma dalle grandi sigle di comunicazione che da realtà indipendenti; queste ultime peraltro in quest’edizione degli ADCI Awards, hanno rappresentato la metà dei lavori in gara”.

SCARICA QUI LA LISTA DI TUTTI I PREMIATI: ADCI AWARDS PREMIATI 2021

‘Carebonara’ di Barilla e Alkemy vince il Grand Prix degli ADCI Awards 2021 ultima modifica: 2021-11-14T13:10:30+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment