Cannes Lions 2015, sei i giurati per l’Italia nei Direct, Film, Media, PR, Product Design e Promo & Activation Lions

Sono Lorenzini (Saatchi), Bozza (Leo Burnett), Sinisi (Initiative), Rovetta (Golin), Spaccavento (Bcube) e Defne Koz (Koz+Susani Design). Quest’anno spinta sulla diversificazione di paesi, genere e professioni

Tra i 309 professionisti della comunicazione provenienti da 44 paesi, scelti dall’organizzazione di Cannes Lions per l’edizione 2015, ce sono anche sei che rappresenteranno l’Italia.

cannes lions logo senza data

 

Per i Direct Lions c’è Luca Lorenzini, che vestirà il tricolore anche dopo essere volato a New York con il ruolo di Global Creative Director di Saatchi & Saatchi; Francesco Bozza, Executive Creative Director di Leo Burnett, si occuperà dei Film Lions; Andrea Sinisi, Director Performance and Strategy di Initiative, sarà nella giuria dei Media Lions; Nicola Rovetta, direttore creativo di Golin, in quella PR Lions; Sergio Spaccavento, Executive Creative Director di Bcube, sarà impegnato nei lavori della giuria Promo & Activation. A far parte della giuria Product Design c’è Defne Koz, Industrial Designer di origine turca dello studio Koz+Susani Design con base a Milano e Chicago, che rappresenterà sia l’Italia che gli USA.

L’organizzazione quest’anno ha dato nella scelta dei giurati una decisa accelerata al percorso di diversificazione, di paesi, genere e professioni: ci sono ad esempio per la prima volta professionisti della Repubblica Ceca, Ecuador e Indonesia; più donne, che sono il 31,5% rispetto al 28,5% del 2014 e al 20% del 2013; e oltre a creativi, strategist, marketers e producer compaiono anche architetti, stilisti e ideatori di tecnologie emergenti in virtù della continua e sempre più evidente diversificazione del modo di comunicare e intendere il branding.

Cannes Lions 2015, sei i giurati per l’Italia nei Direct, Film, Media, PR, Product Design e Promo & Activation Lions ultima modifica: 2015-03-27T12:20:51+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment