Branded Content 2020
 

Adci Awards: Wunderman Thompson vince il Grand Prix con “The Social Distancing Whopper” di Burger King

Adci Awards: Wunderman Thompson vince il Grand Prix con “The Social Distancing Whopper” di Burger King

Tutti i vincitori degli Adci Awards 2020. Wunderman Thompson e Burger King oltre al Grand Prix si aggiudicano anche agenzia dell’anno e best client. Il GP No Profit è stato assegnato a ‘Money makes money’ di Dude, il Premio Equal a Publicis con Luna Nera per Netflix. We Are Social vince i premi Best Use of Youtube con Barilla

Wunderman Thompson con  “The Social Distancing Whopper” per Burger King si aggiudica il Grand Prix 2020 degli Adci Awards.

Si tratta di una campagna lanciata in primavera, a fine lockdown, per promuovere il distanziamento sociale attraverso un panino speciale: una versione particolare del famoso Whopper ma con molta più cipolla. La campagna – che ha conquistato diversi ori – è stata ideata dai direttori creativi di Wunderman Thompson Italia Luca Iannucci e Pas Frezza e realizzata nella sua parte video con il regista Alessandro De Leo.

Adci Awards: il Grand Prix a Wunderman Thompson con “The Social Distancing Whopper” di Burger King

Wunderman Thompson e Burger King si aggiudicano anche il premio come, rispettivamente, agenzia e cliente dell’anno.

Il Grand Prix No Profit è stato assegnato all’unanimità a ‘Money makes money’ di Dude, una campagna di crowdfunding a favore dell’ong Communities for Development finalizzata a raccogliere fondi per sostenere le attività commerciali della comunità rurale di Bulambuli (est Uganda). La ong – che affianca le comunità impegnate a costruirsi un futuro migliore – ha coinvolto l’agenzia nella creazione di una campagna per Bulambuli, una realtà rurale ugandese con grande bisogno di investimenti.

Adci Awards: Wunderman Thompson vince il Grand Prix con “The Social Distancing Whopper” di Burger King
La premiazione in streaming degli Adci Awards 2020, condotta da Carlo Pastore

 

Il Premio Equal, che ha visto concorrere 50 lavori, è stato vinto da Publicis Italy con la campagna per Luna Nera di Netflix.

I premi Best Use of Youtube (Digital e Film) se li aggiudicano entrambi l’agenzia We Are Social con la campagna “The Rooftop Match” (casa di produzione BRW Filmland) per Barilla, mentre il ‘7 Days Brief’, sfida per la realizzazione in soli sette giorni di uno spot è andato a Lorenzo Daponte e Serena Cantù con “No more phobia” per Fondazione Mondo Digitale.

La Categoria Studenti ha visto l’affermazione di IED – Istituto Europeo di Design Roma che ha conquistato l’oro con il progetto “NYT – Plug in” per New York Times.

 

SCARICA LA LISTA DEGLI ORI

I COMMENTI

«È stato un anno davvero incredibile, sotto ogni punto di vista, e anche l’Awards non è stato da meno – commenta Vicky Gitto presidente di ADCI Art Directors Club Italiano – Nonostante le difficoltà oggettive a cui le agenzie hanno dovuto far fronte in questi mesi, abbiamo avuto oltre 800 entries, un ottimo risultato, con iscrizioni di campagne da tutta Italia e non solo da Roma e Milano, riscontro che ripaga il costante impegno che il Club, anche grazie al prezioso lavoro dei Local Ambassador – sottolinea Gitto – ha profuso sul territorio, così come sempre più grande è la partecipazione degli studenti, che il Club da anni ha investito nel promuovere e sostenere. Inoltre tanti lavori in gara sono giunti da agenzie indipendenti, confermando un trend crescente anche in questa edizione, quest’anno poi abbiamo avuto il record di partecipazione anche per il Premio Equal».

«Certo – aggiunge Stefania Siani, vice presidente ADCI e Presidente degli ADCI Awards – in questa edizione è mancata la premiazione in presenza, ma la creatività, il talento e le belle idee non necessitano di un luogo fisico per esprimersi al meglio. E l’ottima partecipazione, il livello qualitativo dei lavori presentati in questa edizione, insieme al grande coinvolgimento ed entusiasmo di creativi ed aziende che hanno proposto le loro campagne, ne sono la prova tangibile».

 

Tra gli ori, quello di Mercedes-Benz Italia e Publicis Emil  con il progetto Mercedes-AMG 8D Track, nella categoria Sound Design lanciato durante il lockdown della scorsa primavera.

L’idea creativa è stata quella di trasformare il rombo del motore di una Mercedes-AMG A 45 S in un’esperienza audio video innovativa e immersiva usando la tecnica di Sound Design 8D, che permette di applicare all’audio un effetto tridimensionale.

In un momento storico in cui non era possibile vivere in prima persona le emozioni di un’auto da corsa, Mercedes-AMG ha portato le emozioni della pista dentro la casa di ogni appassionato.

 

Adci Awards: Wunderman Thompson vince il Grand Prix con “The Social Distancing Whopper” di Burger King ultima modifica: 2020-11-14T22:32:16+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment