Mindshare rinnova la sua visual brand identity e stacca ‘mind’ e ‘share’ in vista di un’ulteriore trasformazione

Con l’annuncio in grande stile sul mercato Uk, Mindshare ha assunto una nuova visual brand identity in cui ‘mind’ e ‘share’ sono separati e distinti per rappresentare meglio il nuovo posizionamento strategico inaugurato nel 2021.

L’agenzia media del gruppo WPP, che in Italia è guidata da Roberto Binaghi, moltiplica anche i colori della sua tavolozza, per quanto il ‘purple’ che l’ha contraddistinta negli ultimi anni rimanga talvolta predominante.

WPP ha comunicato che la nuova brand identity è stata creata per portare Mindshare “nel cuore della conversazione”: Jem Lloyd-Williams, CEO di Mindshare Uk, ha dichiarato a Campaign che il rebranding modernizza il marchio sottolineando la più forte integrazione tra clienti e agenzia media e l’approccio tailor-made alle necessità di ciascun cliente e ai servizi media.

Il logo è stato ulteriormente ‘ripulito’ eliminando anche i due cerchi intersecati tra loro. Il rebranding è firmato dall’agenzia di design NB Studio.

Mindshare rinnova la sua visual brand identity e stacca ‘mind’ e ‘share’ in vista di un’ulteriore trasformazione ultima modifica: 2021-12-16T20:43:44+01:00 da Redazione

Related posts