Eggers kamasutra
 

Mindshare domani a Roma approfondisce l’e-commerce con ‘Purple Shopping’

Mindshare condivide con i propri clienti gli approcci più efficaci per cogliere le opportunità offerte dall’e-commerce, e dai dati che questo genera, per lo sviluppo dei brand

Prosegue la stagione 2019 del Mindshare Purple Program, la serie di appuntamenti che anno dopo anno hanno saputo offrire al mercato un osservatorio privilegiato per indagare e condividere con spirito pragmatico esperienze, visioni e opportunità.

Il nuovo incontro, dal titolo ‘Purple Shopping – il dato e-commerce come risorsa per il marketing’, si rivolge ai brand che hanno già iniziato ad affiancare l’eCommerce ai propri canali retail offline o sono in procinto di farlo, ma anche ai brand che, pur non avendo intenzione o possibilità di attivare il canale, possono efficacemente integrare nelle loro strategie di marketing l’enorme ricchezza di dati che questo genera.

Dopo un primo incontro avvenuto a Milano il 26 giugno, un nuovo appuntamento si terrà il 2 luglio a Roma.

Tra gli interventi segnaliamo quelli paralleli “Outside In” e “Inside Out”, a cura rispettivamente di Matteo Cesani, head of commerce di GroupM, e di Emanuele Giraldi, head of strategy di Mindshare.

Con “Outside In”, Cesani mostra come i brand possano essere vincenti nell’eCommerce valorizzando online tutti gli elementi che costituiscono l’equity della marca, e come farlo utilizzando al meglio gli strumenti messi a disposizione dalle principali piattaforme, oltre che preparandosi per i nuovi sviluppi che vedranno protagonisti i Voice Assistant.

Mentre con “Inside Out” Giraldi presenta i risultati di una ricerca realizzata ad hoc da Mindshare con Live Panel, ricerca internazionale proprietaria GroupM, che dimostrano come il processo di acquisto sia sempre più sfaccettato e multicanale, in un rimbalzo continuo fra on e offline; ma anche come siano proprio i driver che più direttamente influenzano l’acquisto online, a cominciare dalle recensioni degli utenti, ad essere i più efficaci nell’orientare anche quello offline.

L’incontro vede poi la testimonianza diretta di advertiser che hanno già attivato il canale e-commerce per i loro brand, intervistati da Adriana Ripandelli, chief operating officer e head of digital di Mindshare.

Mindshare domani a Roma approfondisce l'e-commerce con 'Purple Shopping'
Adriana Ripandelli

A Milano Davide Cristodero, marketing activator baby child care, insieme a Lorenzo Boer, e-commerce key account manager, hanno raccontato in che modo e con quali risultati Kimberly Clark ha portato sulla piattaforma Amazon i pannolini Huggies.

Mentre a Roma la stessa esperienza con diversi prodotti Unilever verrà illustrata da Paola Saggese, digital transformation, e-commerce, category and customer home &bpc director.

“Purple Shopping è un appuntamento che, come tutti gli incontri del Purple Program Mindshare, si propone di offrire ai nostri clienti elementi di riflessione e spunti concreti di azione per accelerare la digital transformation dei loro brand” conclude Ripandelli.

Mindshare domani a Roma approfondisce l’e-commerce con ‘Purple Shopping’ ultima modifica: 2019-07-01T15:20:16+02:00 da Redazione

Related posts

Comment