Amazon Bedroom_1000x250
Amazon GameRoom_1000x250
Amazon LivingRoom_1000x250
 

GroupM lancia con 20 grandi inserzionisti una coalizione per la decarbonizzazione del media

La coalizione promossa da GroupM coinvolge una ventina di aziende che collettivamente rappresentano 10 miliardi di investimenti pubblicitari a livello globale, tra le quali Audible, AXA, Bayer, Danone, Deutsche Telekom, L’Oréal, Mars, Paramount, Sony, TalkTalk e Tesco

Dopo la creazione lo scorso luglio di un metodo di misurazione apposito, GroupM ha presentato un nuovo passo in avanti nel progetto volto a ridurre le emissioni di anidride carbonica degli annunci pubblicitari.

Si tratta di una coalizione che coinvolge una ventina di aziende di primo livello, che collettivamente rappresentano 10 miliardi di investimenti pubblicitari a livello globale, che insieme hanno condiviso l’impegno ad accelerare la decarbonizzazione della supply chain media.

Tra i membri fondatori ci sono, oltre a GroupM le sue agenzie Mindshare, Wavemaker, EssenceMediacom e mSix&Partners, i clienti Audible, AXA, Bayer, Danone, Deutsche Telekom, L’Oréal, Mars, Paramount, Sony, TalkTalk e Tesco.

Il proposito è di adottare un metodo comune per misurare le emissioni di CO2 della pubblicità, lavorando con le altre agenzie e in generale con l’industry in maniera più ampia per testare e migliorare il framework ideato da GroupM. Verrà inoltre messo a punto un sistema standardizzato di reporting delle emissioni per piattaforme, editori e fornitori media.

«Sappiamo che su questo tema possiamo ottenere di più insieme di quanto potremmo fare con azioni separate e individuali» ha detto Christian Juhl, Ceo globale di GroupM.

Secondo Krystal Olivieri, Global Chief Innovation Officer di GroupM e Choreograph, l’interesse e lo slancio dei clienti per questa iniziativa sottolinea l’importanza del problema delle emissioni per i principali inserzionisti del mondo. “Creando una coalizione forniremo un importante forum per la collaborazione tra le aziende e canalizzeremo la nostra energia condivisa verso nuove tecnologie e soluzioni che renderanno la pubblicità uno dei settori più puliti al mondo”.

Un comitato direttivo composto da rappresentanti delle aziende e presieduto da Olivieri governerà e stabilirà l’agenda delle attività della coalizione.

I partecipanti collaboreranno nella definizione dei prossimi passi, condivideranno gli insegnamenti delle attività di sostenibilità delle rispettive aziende, valuteranno le iniziative eseguite all’interno e all’esterno della coalizione, forniranno feedback sulle soluzioni dei fornitori e avranno l’opportunità di intraprendere azioni di innovazione collaborativa.

La coalizione è aperta anche ad aziende e organizzazioni non clienti di GroupM: chi volesse aggiungersi può scrivere a mediadecarb@groupm.com.

GroupM lancia con 20 grandi inserzionisti una coalizione per la decarbonizzazione del media ultima modifica: 2022-11-11T10:43:56+01:00 da Redazione

Related posts