Onlineprinters marzo 2020
 

Barometer & Sentiment di Brand News, investimenti adv a settembre +5%. I centri media rivedono all’insù le stime 2021

Secondo le stime dei principali centri media, il trend degli investimenti pubblicitari continuerà a essere positivo, anche se alcune nubi (soprattutto sul settore auto) potrebbero frenare la crescita

Nuovo appuntamento con il Barometer&Sentiment di Brand News con le indicazioni sull’andamento del mercato degli investimenti pubblicitari. Ricordiamo che i dati non sono confrontabili con quelli di Nielsen avendo Barometer&Sentiment un perimetro di rilevazione diverso.

L’obiettivo è dare un’indicazione attendibile sullo stato del mercato grazie alla nostra elaborazione delle previsioni dei principali centri media.

Barometer offre una stima sull’andamento del mese appena concluso. Sentiment offre una stima sull’andamento del mese in corso. Forecast è una proiezione sulla chiusura dell’anno in corso.

IL COMMENTO:

Il terzo trimestre 2021 si chiude positivamente con il mese di settembre che registra secondo le stime dei centri media intervistati un +5%.

Più contrastate invece le stime riguardanti il mese di agosto: alcuni riferiscono di un calo intorno al 10%, altri di un pareggio altri ancora di una lieve crescita (tenendo presente che il bonus Olimpiadi di Tokyo ha riguardato solo i primi 8 giorni del mese estivo). Grazie al risultato di questo trimestre, tutti i centri media hanno rivisto all’insù le proprie stime di chiusura dell’anno: la stima attuale basata sulla nostra elaborazione indica un +12,5%.

Il trend di mercato insomma è ampiamente positivo: lo scenario macro-economico mostra pil e consumi in crescita; l’effetto Draghi e del consenso verso questa fase politica influisce positivamente cosi’ come la gestione dell’emergenza Covid grazie alle vaccinazioni.

Le previsioni per l’ultimo quadrimestre rimangono dunque ottimistiche e a fine anno si supereranno i valori di investimento 2019: all’orizzonte però si scorgono alcune nubi che potrebbero rallentare l’andamento degli investimenti pubblicitari delle aziende. Primo tra tutti la crisi mondiale dei componenti elettronici (semiconduttori e microchip) che sta frenando il settore Automotive (-27% le immatricolazioni nel solo mese di agosto sia vs. ’20, che vs.’19); poi l’effetto bolla sui prezzi i delle materie prime (petrolio, stagno, rame etc.) che sta frenando l’approvvigionamento globale; ed infine la crisi del grano con le probabili conseguenze sui prezzi.

NOTE:

Le stime dell’andamento mensile sono una nostra elaborazione ponderata sulla base delle previsioni delle principali agenzie media che operano in Italia. Le previsioni riguardano gli investimenti delle aziende in advertising (tv, stampa, radio, esterna, cinema, internet), digital e social. Sono esclusi gli investimenti in classified e direct mail, eventi, sponsor, product placement.

Barometer & Sentiment di Brand News, investimenti adv a settembre +5%. I centri media rivedono all’insù le stime 2021 ultima modifica: 2021-10-01T09:55:42+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment