Eggers kamasutra
 

Arriva la piattaforma Creatives in Exile per assumere creativi ucraini a distanza

E’ rivolta alle agenzie creative di tutto il mondo la piattaforma Creatives in Exile ideata pro-bono dall’agenzia No Agency di Belgrado.

Si tratta di una sorta di marketplace dove le agenzie internazionali possono assumere a distanza dei creativi ucraini rimasti senza lavoro e magari costretti a fuggire dal proprio paese per via della guerra.

Dato che la pandemia ha insegnato che si può lavorare efficacemente da qualunque luogo, perché non dare una possibilità a chi ha perso tutto salvo le sue competenze, idee ed esperienza?

Per le agenzie è un modo per dimostrare la propria solidarietà e ricevere un punto di vista inedito su un progetto, per i creativi un modo per rimettersi in gioco e ricominciare a vivere del proprio lavoro.

Arriva la piattaforma Creatives in Exile per assumere creativi ucraini a distanza ultima modifica: 2022-05-12T11:01:20+02:00 da Redazione

Related posts

Comment