Onlineprinters settembre 2020
 

This is Ideal allarga ancora la sua rete ed entra con una quota di maggioranza relativa in Brandstories

L’obiettivo è portare la narrazione in ogni aspetto della comunicazione d’impresa sempre in modalità ‘custom made’ per creare legami più duraturi tra brand e consumatori

Le loro strade si sono incrociate nel 2018 con un lavoro comune per Bio-Oil Gel, hanno scoperto di avere molto in comune e ora hanno deciso di formalizzare un accordo che vede il gruppo This Is Ideal, guidato da Stefano Capraro, entrare con una quota di maggioranza relativa in Brandstories, struttura dedicata alla narrazione d’impresa.

Fondata nel 2015 da Shahin Javidi e Matteo Caccia, accomunati da un’esperienza in laF – la TV di Feltrinelli, a cui si aggiunta Alessia Cicuto, Brandstories fa parte dell’Osservatorio Branded Entertainment, e nel primo semestre del 2019 ha fatturato 500mila euro con 5 persone in organico e una fitta rete di collaboratori.

“Siamo di fronte a una trasformazione del mercato della comunicazione, il branded entertainment non è più una practice verticale grazie alla sua capacità di contaminare tutto il racconto di marca”, ha dichiarato Javidi, co-founder e CEO della sigla che anche dopo l’ingresso di This Is Ideal continuerà a operare in autonomia. La capacità di costruire mondi narrativi per conto dei brand, ha detto Capraro, “ha permesso a This Is Ideal prima di contattare clienti importanti – è il caso di FCA – e poi di acquisirli. “L’ingresso in This Is Ideal è per noi un passaggio importante perché con questa operazione non ci limitiamo a mettere insieme due realtà già esistenti. Abbiamo l’ambizione di creare qualcosa di assolutamente inedito e inatteso”, ha aggiunto Javidi.

Mercato in crescita. L’obiettivo è portare la narrazione in ogni aspetto della comunicazione d’impresa – anche quella interna, come sperimentato in un progetto per TIM – sempre in modalità ‘custom made’ per creare legami più duraturi tra brand e consumatori. Il comparto, per altro, è in costante crescita: Cicuto cita una ricerca Unilever secondo cui a livello globale nel 2018 valeva il 6% del mercato, in crescita del +15% rispetto all’anno precedente, mentre secondo dati OBE nel 2018 pesava 444 milioni (+15% su 2017) ed è proiettato a 506 milioni nel 2019, con un incremento del +14%.

Rete di collaborazioni. This Is Ideal, gruppo nato dalla crescita dell’agenzia Ideal Comunicazione dopo l’ingresso di Alessandro Pedrazzini con la sua Action & Branding e la creazione della cdp Sala Giochi, sta vivendo un momento di crescita: nel primo semestre 2019 ha avuto un fatturato di 8,5 milioni di euro, oltre il 50% rispetto allo stesso periodo e stesso perimetro del 2018, ha spiegato Capraro, sottolineando come gran parte della crescita sia dovuta proprio ad Action & Branding che nel primo semestre di quest’anno è vicina al raddoppio. “I numeri non sono grandissimi, ha sottolineato Capraro, ma il dato più rilevante è che questa crescita è frutto di rapporti fondati su contratti di lunga durata che vanno oltre i 2 anni, secondo una logica del lungo termine che è caratteristica di This Is Ideal”.

This is Ideal allarga ancora la sua rete ed entra con una quota di maggioranza relativa in Brandstories ultima modifica: 2019-07-16T10:12:32+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment