After Cannes 2019 masthead
 

SG Company punta a ricavi tra 61 e 66 milioni nel 2022 con il nuovo piano di sviluppo

Il gruppo punta a ricavi lordi tra 61 e 66 milioni di euro (a perimetro omogeneo) nel 2022 sia attraverso una crescita organica che per linee esterne (in particolare per l’area digital). Benefici sono previsti anche dalla fusione di tutte le società in un’unica entità legale

Rafforzare la presenza nei settori automotive, beni di lusso, food & beverage e sviluppare ulteriormente le opportunità di cross selling, anche attraverso il network sviluppato attraverso i format (Milano Food Week, Milano Wine Week, BluE, ObeCity). Passerà da queste due linee di sviluppo la crescita organica di SG Company per il periodo 2019-2022.

Il gruppo guidato dal chairman e ceo Davide Verdesca per quest’anno stima ricavi lordi tra i 41 e i 45 milioni di euro, in linea con i risultati consolidati pro-forma 2018. Con la progressiva piena implementazione delle linee guida – tra cui il miglioramento del tasso di conversione lavorato/fatturato, l’aumento del numero dei clienti a maggiore marginalità e la messa a sistema dei format – nel 2022 stima ricavi (a parità di perimetro) tra i 61 e i 66 milioni, con un CAGR 2019-2022 tra il 10 e il 15%.

SG Company punta a ricavi tra 61 e 66 milioni nel 2022 con il nuovo piano di sviluppo
Davide Verdesca, ceo di SG Company

La crescita organica sarà affiancata dalla crescita per linee esterne, con l’obiettivo di dotarsi di competenze specialistiche nella gestione delle relazioni tra pubblico e privato e con l’obiettivo di potenziare l’offerta digital, ora gestita dalla label Twico.

Il Gruppo intende, inoltre, recuperare marginalità: già dalla fine del 2018, ma con un effort crescente a partire dal 2019, aumenterà sempre più l’attenzione al mix di prodotto offerto, con esclusione dei progetti a minore marginalità. La società stima un margine di business (indicatore sintetico che include tutti i costi diretti di pratica e costi provigionali) già in miglioramento nel 2019 e con un CAGR 2019-2022 tra il 15 e il 20%.

La macchina organizzativa seguirà, inoltre, un processo di efficientamento continuo, che sarà affiancato dai benefici derivanti dalla migrazione verso una sola sigla: fusione delle società operative del Gruppo in un’unica legal entity con conseguente semplificazione degli organi societari, eliminazione degli oneri di gestione ridondanti (consulenti, spese amministrative generali,…), riduzione del carico amministrativo nella gestione di oltre 10 legal entity, tesoreria centralizzata.

Cruciale sarà lo sviluppo dell’offerta «format»: una piattaforma integrata di contenuti on line e off line, un modello scalabile, applicabile a varie aree semantiche e nuovi mercati, con possibilità di cross selling e up selling e, in futuro, esportabile in altri paesi attraverso accordi con partner locali. L’integrazione di soluzioni sempre più al centro della richiesta dei clienti in ambito produzione video e soluzioni digitali darà un ulteriore contributo alla crescita.

Non da ultimo, la migrazione della sede di SG Company nell’SG Building permetterà inoltre di mettere a disposizione di clienti e stakeholder due spazi completamente affittabili: lo showroom di circa 150mq ubicato al piano terra con sei vetrine su strada e, al quarto piano, lo spazio Terrace, un open space soppalcato di oltre 200mq con l’annessa terrazza, portando introiti complessivi tra i 200 e 300mila euro a pieno regime.

Ieri, intanto, la partecipazione di SG Company in Brainwaves – specializzata nell’organizzazione di eventi B2B e servizi di comunicazioni e produzione video – è passata dal 51% all’80%. Il corrispettivo dell’incrementale 29% è pari a circa 171mila euro e viene pagato in denaro.

 

NOTE:

Sg Company, quotata all’AIM, è la capogruppo delle società controllate Sinergie, Special, CEV Holding (articolata in Centoeventi, Twico e Lievita), Brainwaves e Double. Completano il perimetro del gruppo Core – dedicata alle corporate relations – e Bellanova Design. Il fatturato supera i 40 milioni di euro

SG Company punta a ricavi tra 61 e 66 milioni nel 2022 con il nuovo piano di sviluppo ultima modifica: 2019-07-10T08:46:38+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment