Eggers kamasutra
 

Media.Monks cerca la prossima generazione di talenti creativi con Cannes Lions e Netflix

In tempi di ‘grandi dimissioni’ ci vogliono nuovi incentivi per scovare e trattenere i talenti anche all’interno delle agenzie creative. Media.Monks, l’agenzia che fa capo a S4Capital, ha così ideato una sorta di spin off di Young Lions, portando a bordo Cannes Lions e Netflix, e lanciato Young.Monks.

Il contest globale è riservato ai dipendenti dell’agenzia, progettato per evidenziarne punti di forza, competenze e interessi e si sviluppa in 3 categorie: innovazione, film e interattività.

 

La prima cerca persone capaci di trasformare in realtà idee innovative utilizzando tecnologie e formati emergenti, la categoria film cerca storie per schermi di qualsiasi dimensione, mentre interattività è centrato su esperienze digitali immersive progettate per il pubblico.

Il contest segue le stesse regole di Young Lions, è aperto a tutti gli under 30, dura una settimana e mette in palio la partecipazione a Cannes Lions per i migliori team di ogni categoria più l’ingresso alla Cannes Lions Cretive Academy per il vincitore assoluto.

“Vogliamo cambiare il lavoro e ciò che il lavoro può fare, ma anche cambiare chi fa il lavoro”, ha scritto su LinkedIn il global chief creative Officer Jouke Vuurmans. L’agenzia ha in questo momento oltre 1.500 posizioni aperte, 300 solo in Europa.

Media.Monks cerca la prossima generazione di talenti creativi con Cannes Lions e Netflix ultima modifica: 2022-03-08T11:25:06+01:00 da Redazione

Related posts

Comment