Onlineprinters nov-dic 2020
 

Xandr lancia le Pause Ads che non interrompono la visione dei contenuti tv

Xandr, la concessionaria pubblicitaria di AT&T, ha ufficializzato il lancio di Pause Ads, un formato dinamico pensato per creare un’esperienza migliore per i consumatori nei canali TV tradizionali e connessi.

La particolarità di questi formati pubblicitari – che si presentano sotto forma di animazioni prive di audio – è che completano, piuttosto che disturbare, l’esperienza dello spettatore, sfruttando la funzionalità nativa del tasto “pausa”, in quanto i consumatori vedono gli annunci solo quando sospendono la visione del contenuto per una pausa.

“Le nostre ricerche indicano che i consumatori non sono contrari alla pubblicità, ma sono favorevoli ai contenuti, basta che siano rilevanti e non elementi di disturbo”, ha spiegato Matt Van Houten, SVP di Product Development per Xandr. “Abbiamo scoperto che il 73% dei consumatori intervistati detestano i messaggi pubblicitari che interrompono ciò che stanno facendo, quindi i Pause Ads propongono proprio il messaggio giusto al momento giusto”.

I Pause Ads di Xandr possono essere utilizzati in programmi live, video on-demand e DVR su emittenti televisive via cavo, in digitale e via satellite, garantendo quindi un ambiente sicuro ai brand, adattandosi all’esperienza di visione degli spettatori. Un ulteriore vantaggio per gli inserzionisti è che il formato permette di comunicare in tv al di fuori dei tradizionali break pubblicitari, attraverso annunci pertinenti forniti a audience in base a comportamenti attivati dall’utente, indipendentemente da ciò che sta guardando.

L’offerta, annunciata lo scorso autunno, è partita ora ufficialmente con partner pubblicitari beta tra cui AT&T Mobility, Epix e Starz su AT&T TV Now e servizi selezionati di DirecTV.

Xandr lancia le Pause Ads che non interrompono la visione dei contenuti tv ultima modifica: 2020-01-09T12:49:28+01:00 da editorbrand01

Tags:

, ,

Related posts

Comment