Onlineprinters nov-dic 2020
 

The Trade Desk, LiveRamp e Criteo alleati per Unified ID 2.0, soluzione per l’identità online senza cookie

Creata da The Trade Desk, la soluzione di identificazione per l’advertising digitale Unified ID 2.0 sta raccogliendo consensi nel settore e ha preso a bordo LiveRamp e Criteo.

Attraverso di essa gli inserzionisti saranno in grado di comprare pubblicità targetizzandola attraverso ID univoci su vari media come display, in app e tv connesse. La partnership sarà attiva non prima di metà dicembre in quanto The Trade Desk è ancora al lavoro sulla messa a punto dell’ID, in fase di beta test insieme a una serie di editori e partner, che permetterà di continuare a rivolgersi a segmenti definiti di audience anche senza cookie di terze parti e sistemi di identificazione dei device.

La soluzione open source, interoperabile e non commerciale è stata sviluppata seguendo i principi di Project Rearc di IAB Tech Lab nel rispetto dalla privacy degli individui. Sarà inoltre amministrata da un’organizzazione indipendente.

A oggi LiveRamp conta più di 215 editori in tutto il mondo che hanno adottato la sua soluzione per l’autenticazione del traffico, tra i quali il 65% della classifica Top20 di Comscore e il 60% di quella Top50, e oltre 25 SSP che hanno implementato il suo identificatore nelle transazioni.

“Quando quest’estate abbiamo progettato Unified ID 2.0, sulla base della ricetta di IAB, lo intendevamo come una collaborazione di tutto il settore che si integra e interagisce con altri ID sul mercato. È gestito in modo indipendente e open source per gli stessi motivi – ha spiegato Dave Pickles, chief technology officer e co-fondatore di The Trade Desk -. La nostra partnership con LiveRamp riafferma il nostro impegno condiviso per l’interoperabilità, poiché lavoriamo insieme per preservare lo scambio di valore di un internet aperto».

Ieri si è unita anche Criteo che fornirà la soluzione che permetterà ai consumatori di iscriversi e co-svilupperà il portale dedicato alla trasparenza di Unified ID 2.0 dove le persone potranno controllare l’uso che viene fatto dei propri dati e gestire i permessi. Le due società inizieranno a testare questo concept con gli editori e le altri parti coinvolte nel progetto tra novembre e dicembre.

The Trade Desk, LiveRamp e Criteo alleati per Unified ID 2.0, soluzione per l’identità online senza cookie ultima modifica: 2020-10-29T10:25:43+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment