Eggers kamasutra
 

Teads: nel 2021 ricavi in crescita del 25%. A trainare è la pubblicità a performance

Teads ha chiuso il 2021 con ricavi per 678 milioni di dollari, in crescita del 25% rispetto all’anno precedente.

A guidare il risultato è stata la pubblicità a performance,  come spiega Jeremy Arditi, co-ceo di Teads: «La nostra offerta pubblicitaria lato performance, incentrata sull’acquisizione di traffico e sulla conversion, ha contribuito in modo determinante a raggiungere i risultati sperati, crescendo del 65% anno su anno. La pubblicità a performance rappresenta attualmente una parte significativa delle nostre entrate totali. A livello generale, continuiamo ad investire in talenti ingegneristici e di vendita al fine di guidare una crescita organica continuativa. Ci troviamo in un momento in cui la fiducia e la trasparenza in ambito media non sono mai state così importanti. Pertanto, continueremo a sostenere i più importanti editori del mondo in quanto partner affidabili per i loro sistemi di monetizzazione».

Teads: nel 2021 ricavi in crescita del 25%. A trainare è la pubblicità a performance: +65%
Jeremy Arditi

 

Highlight  2021

Nel 2021, Teads ha sviluppato “la prima piattaforma cookieless dell’open web“, consentendo agli inserzionisti di attivare campagne cookieless per l’intera filiera dei processi di marketing, inclusi pianificazione, targeting, delivery e reportistica, e lanciato la nuova offerta CTV. L’aggiunta dell’offerta CTV, che è ancora in versione beta, offre agli inserzionisti e alle loro agenzie la possibilità di acquistare in maniera semplice e veloce una nuova gamma di media premium che generano alti livelli di attenzione.

La piattaforma ha siglato inoltre diverse partnership commerciali con prestigiosi brand e ampliato gli accordi con gli editori. Nel 2021, Teads ha avuto integrazioni dirette con oltre 2.800 editori in tutto il mondo, mantenendo il 98% dei top 500 editori del 2020.

Lo scorso anno la società ha anche rilasciato importanti aggiornamenti per i suoi prodotti di performance marketing, offrendo soluzioni di acquisizione del traffico web più avanzate sul mercato. Teads ha introdotto per la prima volta il performance advertising nel 2018, business che continua a fornire un contributo significativo alla crescita complessiva dei ricavi della tech company.

Teads ha consolidato il suo posizionamento in prima linea nei progetti di ricerca sull’attention economy, lavorando con Havas e Dentsu per quantificare e qualificare meglio l’attenzione come nuova metrica emergente, con l’obiettivo di educare gli inserzionisti ad andare oltre la viewability per prevedere meglio i risultati delle campagne pubblicitarie.

Nel 2021  ha dato il benvenuto a oltre 230 nuovi dipendenti, contando alla fine del 2021 contava 1.035 dipendenti a tempo pieno, in 26 paesi del mondo. Teads prevede di raddoppiare la forza lavoro nei prossimi 18 mesi al fine di promuovere nuove iniziative di prodotto e aumentare la propria quota di mercato. Con l’hub tecnologico situato a Montpellier, in Francia, Teads è riuscito a conquistare e far crescere i migliori talenti ingegneristici.

Teads: nel 2021 ricavi in crescita del 25%. A trainare è la pubblicità a performance ultima modifica: 2022-04-05T14:48:22+02:00 da Redazione

Tags:

Related posts

Comment