Onlineprinters marzo 2020
 

La piattaforma di marketing integration ChannelEngine punta al mercato italiano

Forte della chiusura di un round di serie A da 5 milioni di euro, la piattaforma olandese ChannelEngine punta all’espansione in mercati chiave e in particolare a quello italiano.

ChannelEngine, che facilita e accelera i processi di vendita online per brand e rivenditori in tutto il mondo, ha infatti l’obiettivo di colmare il divario tra i sistemi di backend dei propri clienti e i giganti delle vendite come Amazon, eBay e Zalando e cerca di approfittare dell’attuale esigenza di nuove soluzioni sul mercato e della velocità con cui le aziende si stanno muovendo verso le vendite D2c per accelerare la propria presenza internazionale.

ChannelEngine lavora già in Italia con – tra gli altri – Diadora, Prénatal, Polaroid, Bugaboo, JBL, Invicta e Air Wick/Finisch, ma intende puntare forte sul nostro paese.

“I clienti hanno spostato il loro comportamento di ricerca dei prodotti dai motori di ricerca ai maketplace”, commenta Jorrit Steinz, founder e CEO di ChannelEngine, mentre a loro volta grandi player di eCommerce, motori di ricerca, piattaforme social e siti di confronto si stanno trasformando in marketplace.

Se è vero che aumentano le opportunità, per brand e distributori aumenta anche la complessità di gestire tutti questi canali contemporaneamente: da qui la creazione di ChannelEngine, piattaforma SaaS, che permette di connettere, automatizzare e gestire le vendite su tutti i canali internazionali.

Il round di investimenti è stato guidato da Inkef Capital con la partecipazione di Airbridge Equity Partners.

La piattaforma di marketing integration ChannelEngine punta al mercato italiano ultima modifica: 2021-01-21T10:58:24+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment