Eggers kamasutra
 

Blis aggiorna i suoi strumenti di targeting alla luce del lockdown

Il nuovo strumento di Blis permette di raggiungere tutte le persone che in una singola casa sono coinvolte nel processo d’acquisto 

La piattaforma di location advertising Blis ha annunciato il lancio di un nuovo prodotto che permette ai brand di adattare la propria comunicazione alla luce dei cambiamenti delle abitudini delle persone innescati dal virus.

Chiamato ‘Habits to Home Targeting’, lo strumento unisce i dati di audience targeting, per la maggior parte relativi al comportamento pre-covid delle persone raccolti negli scorsi sei mesi, con la nuova tecnologia Smart Households che permette di identificare e raggiungere le persone a casa, su larga scala. Attraverso di esso, si può pianificare pubblicità personalizzata sui diversi device presenti nell’abitazione.

In queste settimane i cittadini escono raramente dalla propria casa e solo per fare la spesa o poco altro, quasi sempre da soli. In questo modo è possibile capire quali negozi frequentano e quando, il tutto nel rispetto delle normative GDPR e CCPA.

Greg Isbister, ceo di Blis, commenta «A causa del lockdown, i metodi tradizionali per raggiungere le persone vengono limitati. Le visite ai negozi e ai luoghi di intrattenimento sono crollate, ma il consumo di media sta crescendo a tassi impressionanti. Habits to Home Targeting è una soluzione agile a un problema che molti inserzionisti stanno riscontrando. Usando i dati comportamentali storici, possiamo raggiungere le famiglie e aiutare i brand a connettersi con tutte le persone che in casa sono coinvolte nel processo d’acquisto. In questo momento in cui i budget di marketing sono i primi ad essere tagliati, avere una prospettiva di lungo periodo e focalizzarsi sul brand building è critico per l’intero settore».

Blis aggiorna i suoi strumenti di targeting alla luce del lockdown ultima modifica: 2020-04-16T10:44:35+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment