Publitalia convegno maggio 2022 long
 

YouTube esce dal business della produzione di contenuti originali per concentrarsi sui programmi di Live Shopping

YouTubet ha deciso di chiudere la unit di produzioni originali lanciata nel 2016. La notizia, anticipata dal Wall Street Journal, è stata confermata da un tweet del chief business officer Robert Kyncl rivolto direttamente ai creator.

Qualche giorno fa YouTube aveva anche dato notizia che Susanne Daniels, global head of original content, lascerà l’azienda il prossimo 1 marzo.

Più che una correlazione tra le due cose, sembra che a pesare di più sulla decisione di chiudere YouTube Originals sia stata la volontà di investire di più sui programmi di Live Shopping.

Nel messaggio su Twitter Kyncl ha precisato che la piattaforma onorerà gli impegni per gli spettacoli in corso e che continuerà a finanziare solo programmi che fanno parte dei progetti Kids e Black Voices.

Nel suo post Kyncl si rivolge direttamente ai creator scrivendo che YouTube Originals ha giocato un ruolo fondamentale per la crescita della ‘creator economy’ della piattaforma (a oggi 2 milioni di creator finanziati dai ricavi pubblicitari di YouTube Partner Program e 30 miliardi di dollari pagati a creator, artisti e media company negli ultimi 3 anni) e tuttavia la rapida ascesa di nuove opportunità ha fatto decidere di concentrarsi su altre iniziative come Creator Shorts Fund e i programmi di Live Shopping.

I programmi di YouTube Originals erano stati creati per attirare abbonati all’offerta Premium.

YouTube esce dal business della produzione di contenuti originali per concentrarsi sui programmi di Live Shopping ultima modifica: 2022-01-20T15:36:44+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment