Sanremo 2021: 38 milioni di raccolta pubblicitaria per il festival più social di sempre. Il punto di Gian Paolo Tagliavia (a.d. Rai Pubblicità)

Il Festival di Sanremo 2021, nonostante la mancanza degli eventi in piazza, ha raccolto 1 milione di euro in più rispetto all’edizione 2020

Il Festival di Sanremo 2021  si è chiuso con una raccolta pubblicitaria record di 38 milioni di euro, 1 milione in più rispetto all’edizione 2020. «Il mercato ha premiato la nostra volontà di esserci – ha dichiarato l’a.d. di Rai Pubblicità Gian Paolo Tagliavia -. E’ un grande risultato, consideriamo che la raccolta 2020 pari a 37,1 milioni comprendeva anche gli eventi in piazza che quest’anno non ci sono stati. Il dato di 38 milioni di euro comprende dunque solo tabellare tv, radio e digital. Le attività di brand integration sono state molto marginali quest’anno».

Tagliavia è soddisfatto anche degli ascolti, nonostante siano stati inferiori alle stime: “In pubblicità gli ascolti non solo si contano ma si pesano – ha detto -. Perdere volume sui + 65 ma guadagnarlo sulle fasce più pregiate dal punto di vista pubblicitario è comunque un fattore positivo”. E in tal senso non è preoccupato per eventuali richieste di “compensazione” da parte degli investitori: “Ricordiamo che lo scorso anno abbiamo fatto delle stime che poi sono state battute, quindi abbiamo consegnato più contatti. Se consideriamo che la stragrande maggioranza delle aziende ci segue da diversi anni, insieme ai dati del digital e al discorso dei profili, non mi sembra di ravvisare particolari perturbazioni da parte degli inserzionisti”.

Sanremo 2021: ricavi pubblicitari record a 38 milioni. Il punto di Gian Paolo Tagliavia (a.d. Rai Pubblicità)
Gian Paolo Tagliavia, a.d. di Rai Pubblicità

Infine l’a.d. di Rai Pubblicità ha evidenziato due aspetti che hanno caratterizzato questo festival: “La prima è aver visto la collaborazione tra inserzionisti, che è una cosa non scontata. Mi riferisco alla piattaforma di Tim e all’operazione di co-marketing con Costa Crociere, che dimostra quanto ormai sia sedimentata l’importanza di Sanremo per le aziende. Il secondo aspetto è la crescita di creatività sviluppate ad hoc per il Festival”.

 

I DATI DI ASCOLTO: PER LA FINALE 53,5% DI SHARE

La serata finale di Sanremo 2021, che ha incoronato vincitori i Maneskin, ha raccolto su Rai1 13 milioni 203 mila telespettatori pari al 49.9% di share nella prima parte, 7 milioni 730 mila con il 62.5% nella seconda. In media, la serata finale ha ottenuto 10 milioni 715 mila spettatori con il 53.5% di share.

In valori assoluti gli ascolti recuperano terreno, avvicinandosi alla media della serata finale dell’anno scorso (11 milioni 477 mila spettatori, ma con uno share più alto, il 60.6%) e ponendosi in linea con l’ultima serata del festival 2019 (10 milioni 622 mila con il 56.5%). Nel 2020 la prima parte dell’ultima serata aveva ottenuto 13 milioni 638 mila telespettatori con il 56.8% di share nella prima parte e 8 milioni 969 mila con il 68.8% nella seconda.

«E’ stato il Festival record sul target giovanissimi – ha detto il direttore di Rai Uno Stefano Coletta -. L’obiettivo ora è tenerci in casa questo pubblico, già siamo sulla strada giusta. Nel 2020 la prima rete ha registrato un ringiovanimento del 2%».

Sui costi Coletta non è entrato nel dettaglio, dichiarando solamente che l’obiettivo di saving del 5% è stato raggiunto.

Ed è record anche sulle piattaforme digital e social, come ha sottolineato Elena Capparelli, direttore di RaiPlay e Rai Digital.

Complessivamente le cinque giornate del Festival di Sanremo 2021 hanno generato un aumento di circa il 30% sul consumo on demand vs edizione 2020. La serata finale ha visto un aumento del 40% di device collegati (vs serata finale 2020).

L’edizione 2021 del Festival ha generato nelle cinque giornate quasi 30 milioni di interazioni social, registrando il record di sempre.

La giornata finale ha generato un +51% rispetto alla giornata finale del 2020.

Sanremo 2021: 38 milioni di raccolta pubblicitaria per il festival più social di sempre. Il punto di Gian Paolo Tagliavia (a.d. Rai Pubblicità) ultima modifica: 2021-03-07T13:03:42+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment