Brand News > MEDIA > TV >  

Sanremo 2019, cresce la quota di pubblico 20-34 anni. L’analisi di Publicis Media della terza serata

Ascolti in calo, rispetto all’edizione 2018, per la terza serata del Festival ma che conferma la crescita della quota di pubblico  giovane

La terza serata del Festival di Sanremo  ha coinvolto 9.4 milioni di spettatori raggiungendo il 46.7% di share. L’audience assoluta è cresciuta del 3% rispetto alla seconda serata, mentre rispetto all’omologa del 2018 paga un  confronto con il record degli ultimi 20 anni: -13% di audience e quasi meno cinque punti di share.

Il dato di share di ieri, comunque tra i peggiori dell’ultimo decennio, sembra molto negativo ma – spiega l’analisi di Publicis Media –  confrontandolo con le altre serate, escludendo sia il picco positivo del 2018 che quelli negativi del  biennio 2013-14 targato Fazio, risulta inferiore alla media di 1.7 punti. E’ quindi più allineato al trend  e si può affermare che in generale il Festival continui ad ottenere ascolti positivi.

Sanremo 2019, cresce la quota di pubblico 20-34 anni. L'analisi di Publicis Media della terza serata

La prima parte della terza serata (dalle 21.21 alle 23.53) è stata seguita da oltre 10 milioni di  telespettatori con il 46.4% di share, mentre la seconda (dalle 23.58 alle 0.51) ha ottenuto il 49% di  share con 5 milioni di ascoltatori. Entrambe le fasce orarie hanno visto una diminuzione di quasi cinque  punti percentuali rispetto all’edizione 2018.

Nonostante i grandi ospiti e le performance premiate in teatro, i momenti più seguiti dai  telespettatori si collocano entrambi nella prima parte della serata: l’esibizione di Ultimo alle 21:46  per l’audience (13.2 milioni di spettatori) e la performance di Paolo Cevoli che con il suo Palmiro Cangini  alle 23:43 conquista il picco di share (52.5%).

Il profilo si conferma quello delle serate precedenti mostrando quindi un aumento della presenza di  pubblico maschile con focus 15/24 anni. In generale incrementa la quota di 20-34 (+8% AMR vs  2018) confermando così gli ottimi risultati dell’edizione di Baglioni sui target più giovani.

In ambito social i dati mostrano come durante la terza serata gli account ufficiali di Twitter e di  Instagram del Festival di Sanremo abbiano registrato una performance in calo in termini di  interazioni ma, per entrambi i social, ci sia stata una leggera crescita della fanbase.

Il canale ufficiale Facebook al contrario registra un incremento dell’engagement con circa 102mila  interazioni totali (like, commenti e share). Per il social network un trend quindi positivo in costante  crescita a differenza della precedente edizione dove, nelle prime tre serate, si era registrato un calo generale.

Sanremo 2019, cresce la quota di pubblico 20-34 anni. L’analisi di Publicis Media della terza serata ultima modifica: 2019-02-08T17:35:19+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment