Rai Pubblicità presenta palinsesti e politica commeciale per giugno 2020

Ascolti stimati in crescita del 12% per le generaliste e oltre del 20% per le specializzate. La crescita degli ascolti solo in parte compensata dalla crescita tariffaria che porta il costo  per grp sul target 15-64 anni a una variazione del -3% rispetto all’omologo periodo

Rai Pubblicità presenta il palinsesto e ha pubblicato i listini di giugno. La concessionaria si aspetta una crescita degli ascolti rispetto allo scorso anno che va dal +12% sui canali generalisti a oltre il +20% sul bouquet delle specializzate.

La politica commerciale di periodo si conferma nella struttura e capitalizza il positivo trend degli ascolti che sono solo in parte compensati dalla crescita tariffaria portando il cpg sui 15-64 anni al -3% vs omologo periodo.

Rai Pubblicità presenta palinsesti e politica commeciale per giugno 2020

INFORMAZIONE – L’offerta informativa proseguirà sia attraverso le testate giornalistiche nazionali e regionali insieme a Rai News, sia con l’approfondimento di capisaldi come Uno Mattina, Agorà, Tutta salute, Mi manda Raitre, Italia Sì! Morning, La vita in diretta, Mezz’ora in più, Petrolio, #Cartabianca, Chi l’ha visto, Le parole della settimana, la nuova stagione di Storie maledette e Porta a porta, che racconteranno in tempo reale la fase 2.

DAY TIME – Già da maggio riparte la macchina del day time con le puntate inedite de La prova del cuoco, Linea verde, Linea blu, Vieni da me, L’Eredità, I soliti ignoti, Detto fatto.

DIDATTICA – Grazie a #lascuolanonsiferma, la partnership tra Rai e il MIUR, continueranno anche a giugno le lezioni di personaggi del calibro di Alessandro Barbero, Nicola Piovani, Mario Tozzi e Antonino Cannavacciuolo nella serie di Rai3, #Maestri; e quelle de #La banda dei FuoriClasse di Rai Gulp – protagonista di una crescita importante negli ascolti.

NUOVI FORMAT – Allo studio due nuovi progetti per Rai1: una serata per lo sport e la solidarietà, e un originale game show per tutta la famiglia, in 4 puntate. Il laboratorio RaiPlay, invece, dopo il successo delle ‘’videochiamate’’ dei The Jackal e il boom di visualizzazioni di Non voglio cambiare pianeta, il docutrip di Jovanotti, ha in cantiere nuovi format di intrattenimento e approfondimento culturale per l’estate.

PRIME TIME – In prima serata, Rai1 punta su eventi e show, con il ritorno di Carlo Conti impegnato in una nuova avventura televisiva e nel consueto appuntamento di Assisi con il cuore. E poi format di intrattenimento come “20 anni che siamo italiani”.

Rai2 punta sulla comicità con il nuovo spettacolo teatrale di Enrico Brignano e il ritorno di Stefano De Martino e Fatima Trotta nella nuova stagione di Made In Sud. Ancora una sorpresa per il pubblico di Rai2 con l’originale format di prima e seconda serata, affidato a Renzo Arbore. Rai 2 rimane la casa delle serie tv – con Hawaii Five-0, NCIS New Orleans, Squadra Speciale Cobra 11 e Blue Bloods – e del giallo, con i cicli del venerdì e del sabato.

Su Rai 3 riprende il viaggio intorno al pianeta di Camila Raznovich, nella nuova edizione di Ogni cosa è illuminata.

RAI FICTION – Dopo i successi di Doc – Nelle tue mani e Vivi e lascia vivere, a giugno rivedremo su Rai 1 due grandi classici come Che Dio ci aiuti 5, Il giovane Montalbano, e Nero a metà, in attesa della nuova stagione; Rai 2 si divide tra coming of age e crime italiano: a La compagnia del cigno subentrerà Sotto copertura; mentre Rai 3 continua nella sua incessante ricerca di nuovi percorsi narrativi: dopo la 2° stagione de I topi, tocca a Liberi tutti – direttamente da RaiPlay.

RAI GOLD – Su Rai 4 saranno ancora le storie dei ragazzi a farla da padrone, con un catalogo di serie che guarda agli OTT, come nel caso dell’universo Marvel – Runaways, Jessica Jones, Daredevil; e un’offerta filmica organizzata in nuovi cicli monotematici. E poi novità assolute come The Pleasure Principle; nuove stagioni come Private Eyes III e Absentia II; e i grandi cult in daytime come Criminal Minds.

Rai Pubblicità presenta palinsesti e politica commeciale per giugno 2020 ultima modifica: 2020-05-11T14:34:04+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment