Onlineprinters novembre 2019
 

Rai Pubblicità lancia la nuova RaiPlay. Raccolta primi 10 mesi +19%, a novembre +120%. Time budget, basso affollamento e viewability elevata sono i punti di forza

Rai Pubblicità ha presentato la nuova piattaforma digitale della Rai con una serata dedicata agli investitori

Quasi 12,5 milioni di utenti registrati, 490 milioni di video visti nel periodo gennaio-settembre 2019, 200 milioni di ore di visione e 112 milioni di visitatori. Sono i numeri, in continua crescita, di RaiPlay.

I punti di forza di RaiPlay sono un time budget ben oltre la media, un basso affollamento pubblicitario e un’elevata veiwability.

L’andamento su piano della raccolta e’ positivo: +10% da gennaio a ottobre rispetto al omologo periodo 2018, mentre con l’effetto Fiorello la raccolta a novembre e’ intorno al 120%. Una crescita a tre cifre e’ attesa anche per dicembre.

“Grazie all’eccellenza dei contenuti, al presidio di tutti i generi e alla profilazione di RaiPlay – ha detto Francesco Barbarani, direttore area radio digital e cinema di Rai Pubblicità – proponiamo un’offerta rilevante che garantisce una maggiore attenzione per i messaggi commerciali dei nostri clienti. Non è un caso che la nostra viewability sia del 93% e il VTR del 72%, con un elevato time budget, 2.30 ore di RaiPlay contro 1 ora del mercato. La nostra offerta pubblicitaria risponde alle esigenze di servizio pubblico, senza che questo rappresenti un vincolo, anzi il basso affollamento (massimo 2 spot per break) ci consente di massimizzare l’attenzione e la relazione tra i brand e i loro clienti”.

Rai Pubblicità presenta l'offerta pubblicitaria di RaiPlay; due i nuovi formati adv. Barbarani: "La viewability è del 93% e il VTR del 72%, con un elevato time budget"
Francesco Barbarani

La grande novità, come ha ricordato il direttore Elena Capperelli intervistata ieri sera dall’a.d. della concessionaria Gian Paolo Tagliavia, è che RaiPlay è diventato un canale OTT puro, in grado di offrire gratuitamente una proposta editoriale esclusiva e personalizzata, con un ampio catalogo di contenuti originali, oltre a tutta l’offerta della tv lineare.

RaiPlay ha oggi anche una nuova interfaccia, che propone un’esperienza utente intuitiva, semplice e familiare, riconoscibile su tutte le piattaforme e i device, crossmediali. Con la nuova funzione Pairing Smart Tv, inoltre, sarà possibile collegare il proprio account RaiPlay alla smart tv, usando uno smartphone o un tablet, con una procedura immediata.

“L’offerta pubblicitaria – conclude Barbarani – si integra nella nuova RaiPlay per garantire all’utente un’esperienza armonica e valorizzare al massimo i brand, anche attraverso 2 nuovi formati adv. Il native advertising box è il formato che offre un’esperienza pubblicitaria integrata con il contesto editoriale, full viewability anche su mobile e dal grande potere di branding. Il FloorAd è il formato che cattura l’utente, con erogazione cross-device e cross-platform anche in programmatic. Infine lo spot video, che garantisce un’esperienza full screen”.

 

Rai Pubblicità lancia la nuova RaiPlay. Raccolta primi 10 mesi +19%, a novembre +120%. Time budget, basso affollamento e viewability elevata sono i punti di forza ultima modifica: 2019-11-07T20:01:01+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment