Rai Pubblicità presenta l’offerta per il Festival di Sanremo 2022. Tariffe in crescita del 15%

Rai Pubblicità presenta le opportunità per gli investitori pubblicitari per il Festival di Sanremo 2022 e per il mese di gennaio

Rai Pubblicità presenta l’offerta commerciale per il Festival di Sanremo 2022. L’edizione numero 72 della kermesse canora verrà trasmessa da Rai 1 da martedì 1 a sabato 5 febbraio 2022.

Dopo aver dato vita al Festival con l’età media più bassa degli ultimi 5 anni, Amadeus punterà ancora sui giovani. La grande novità di questa edizione, infatti, è che i 2 vincitori di Sanremo Giovani – proclamati nella finale del 15 dicembre in diretta su Rai1 – saranno in gara insieme ai 22 big scelti dalla commissione artistica, e che proprio in quella serata verranno svelati e presentati al pubblico.

Rai Pubblicità presenta l'offerta per il Festival di Sanremo 2022

Per il 72° Festival di Sanremo Rai Pubblicità definisce una politica commerciale che adegua il valore al livello crescente della domanda e che punta ad assicurare un presidio più efficace attraverso la vendita combinata di più punti ora.

Rispetto allo scorso, la variazione tariffaria è del +15%, coerentemente con il riposizionamento del prime time di Rai 1 (qui il listino).

Le stime tv confermano quelle dello scorso anno beneficiando anche di una quota di ascolto ulteriore derivante dal live streaming su RaiPlay.

La copertura dell’evento non può prescindere dalla pianificazione total video che si arricchisce dei moduli digital sulla connected tv, per raggiungere i fruitori televisivi più evoluti in un contesto familiare e di elevato engagement, e sugli altri device digitali per colpire i segmenti più giovani e complementari alla televisione.

Lo scorso anno il Festival di Sanremo 2021 si è chiuso con una raccolta pubblicitaria record di 38 milioni di euro, 1 milione in più rispetto all’edizione 2020 nonostante la mancanza degli eventi in piazza (vedi notizia).

 

L’OFFERTA DI GENNAIO 2022

La concessionaria di pubblicità presenta anche l’offerta per il mese di gennaio.

La cultura torna  protagonista grazie ad Alberto Angela e le sue Meraviglie. Su Rai 3 centrale è il tema della sostenibilità ambientale con La fabbrica del mondo insieme a Marco Paolini e Telmo Pievani.

Sul fronte intrattenimento Rai2 propone il one man show comico-satirico di Enrico Brignano, Un’ora sola vi vorrei seguito da Bar Stella, il nuovo programma di Stefano De Martino ispirato alla sua infanzia, in cui si intrecciano dialoghi, gag, musica, personaggi comici e visitatori illustri.

Su Rai1 i finali di stagione per The Voice Senior con Antonella Clerici e Tale e quale con Carlo Conti, che torna ma nella sua versione NIP, Tali e quali. Il 28 gennaio, a 4 giorni dalla première di Sanremo, ritorna live, su Rai1, Il Volo con lo show evento Se il Festival lo raccontiamo noi, per celebrare gli ultimi 20 anni della kermesse.

La fiction di gennaio riparte con una novità assoluta, La sposa: una struggente storia d’amore e un toccante racconto di riscatto femminile con Serena Rossi nel ruolo di protagonista. Lunedì tocca a Vittoria Puccini nel crime Non mi lasciare. Grande attesa per il ritorno della 2ª stagione di Doc – Nelle tue mani. La scia “medical” prosegue anche su Rai2, con i successi internazionali The Good Doctor e The Resident – le 2 serie più seguite dell’autunno. Rai 3 investe sulla serialità d’autore, partendo dalla nuova miniserie Complotto contro l’America con John Turturro e Winona Ryder.

Per quanto riguarda lo sport, prosegue la Coppa del Mondo di Sci Alpino, che torna a fare tappa in Italia: l’appuntamento è per il 22 e il 23 gennaio sulle nevi di Cortina d’Ampezzo, per una due giorni di gare. Goggia, Bassino e Brignone, e tutto il circo bianco delle donne, faranno poi tappa martedì 25 gennaio a Plan de Corones per lo slalom gigante.

 

NUOVE OPPORTUNITA’ PER LE AZIENDE

L’impaginazione pubblicitaria creata da Rai Pubblicità per il mese di gennaio prevede nuove opportunità per gli investitori.

Aumenta l’efficienza media dell’offerta grazie alla maggior quantità di spazi nel day time di Rai2 e di Rai3, abbinata ad una programmazione dai volumi contenuti ma molto profilati, e aumenta la qualità nella fascia commercialmente più interessante della prima serata, grazie ad una riduzione della durata media dei break che diminuiscono la caduta di audience e acquisiscono un più alto livello di attenzione e di ricordo.

Il listino copre le ultime 3 settimane del mese e rappresenta un’offerta di transito verso le nuove politiche 2022 proponendosi in continuità con l’autunno in particolar modo nel riposizionamento del valore delle fasce più qualitative del mercato televisivo italiano, l’access e il prime time di Rai1.

Su tutti i canali è prevista una promozione del 5% nella prima settimana del listino. A prodotto omogeneo le variazioni tariffarie confermano l’impostazione autunnale.

Rai Pubblicità presenta l’offerta per il Festival di Sanremo 2022. Tariffe in crescita del 15% ultima modifica: 2021-11-26T10:50:45+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment