Onlineprinters marzo 2020
 

Rai Pubblicità presenta la politica commerciale per le prossime partite dell’Italia

Rai Pubblicità presenta la politica commerciale dedicata alle due importanti manifestazioni che vedranno impegnata la Nazionale Italiana nei prossimi mesi: le qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022 e le finali di Nations League.

Archiviati da campioni i Campionati Europei, la Nazionale azzurra ritorna infatti in campo per giocare 5 partite decisive per qualificarsi alla fase finale dei Mondiali che si svolgeranno in Qatar nel 2022 e la semifinale e finale di Nations League, giunta alla 2ª edizione. In totale 7 partite che saranno trasmesse in diretta ed in esclusiva sui canali Rai, in total video su Rai1 e RaiPlay e su Rai Radio 1.

Rai Pubblicità presenta la politica commerciale per le prossime partite dell'Italia

Dopo le 3 sfide di settembre, a novembre si giocheranno le ultime 2 partite decisive per raggiungere il sole del Qatar, contro la Svizzera il 12 e l’Irlanda del Nord il 15. A ottobre all’Allianz Arena di Torino e San Siro di Milano si giocherà la fase finale della Nations League. Il 6 sarà di scena la rivincita delle semifinali di Euro 2020 tra Italia e Spagna e il 10 la finale tra le vincenti delle semifinali a Milano, dove sarà assegnato il trofeo.

Gli ottimi ascolti di Euro 2020, con la finale tra Italia e Inghilterra che ha registrato una media di ascolto di oltre 18 milioni di individui con una share del 73,7, hanno di fatto reso la squadra di Mancini un prodotto unico e allo stesso tempo trasversale per tutti gli italiani.

Le prime 3 partite del girone, giocate lo scorso marzo, hanno totalizzato un ascolto medio pari a 6,2 milioni di amr con una share superiore al 30% sugli uomini. A questi valori vanno sommate le ottime performance di RaiPlay che permette di intercettare profili maggiormente allargati, soprattutto sui target più giovani, evidenziando il ruolo sempre più centrale nei palinsesti dello streaming live. Radio Rai completa le ottime performance di ascolt,o che aumentano ulteriormente i volumi in un sinergico e vincente gioco di squadra.

La concessionaria guidata dall’a.d. Gian Paolo Tagliavia ha pubblicato l’offerta commerciale confermando l’impaginazione classica con i Top collocati immediatamente prima e dopo i tempi di gioco e i quattro break di tabellare all’inizio del primo tempo, nell’intervallo e in chiusura del secondo tempo. Completano l’offerta gli on-screen, sovraimpressioni di 7 secondi nel corso della partita e i billboard in apertura e chiusura di collegamento per le partite di qualificazione ai Mondiali.

Per quanto riguarda la modalità di vendita Rai Pubblicità conferma il modulo cross mediale che prevede il Top 2 su Rai1 venduto insieme allo spot video digital e agli adpoint su Radio Rai per garantire alla comunicazione pubblicitaria copertura, visibilità e coinvolgimento su tutte le diverse piattaforme. Come sempre confermata la possibilità di acquisto in libera di tutti gli altri format tv e radio. Lato Digital sono previsti oltre ai moduli in crossmediali anche dei pacchetti only digital e dei pacchetti articolati solo per la connectd tv con soglie di accesso molto performanti.

“Grazie a Euro 2020 la Nazionale italiana ha risvegliato con la vittoria finale l’orgoglio nazionale, ha ridato entusiasmo ai consumi e all’economia di un Paese rendendo la Nazionale un prodotto unico ed iconico – spiega la concessionaria -. Questi elementi uniti ai mutati contesti competitivi che hanno di fatto riposizionato il benchmark del calcio in termini di cpg ci hanno spinto a rimodulare il cpg netto uomini abbinato ai break delle partite valorizzando il prodotto che è garanzia di risultati vincenti per la comunicazione degli investitori”.

Rai Pubblicità presenta la politica commerciale per le prossime partite dell’Italia ultima modifica: 2021-09-08T15:55:24+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment