Onlineprinters settembre 2020
 

Rai Pubblicità: in primavera listini in crescita del 2%

La concessionaria del servizio pubblico ha presentato l’offerta per la primavera, che prevede una variazione più contenuta rispetto a quella invernale. Digital, radio e cinema invece in continuità con l’inverno 2020

Rai Pubblicità ha presentato l’offerta per la primavera 2020.

La politica commerciale conferma due periodi tariffari, modifica le promozioni di aprile in accordo al calendario 2020 che vede coinvolte, anche se più marginalmente, le ultime tre settimane mentre per quanto riguarda i listini prevede un incremento medio del prezzo del 2%, più contenuto rispetto a quello per l’inverno che era del 5%.

Rai Pubblicità: in primavera listini in crescita del 2%

Dal punto di vista degli ascolti, sulla tv generalista la concessionaria si aspetta di confermare i risultati dello scorso anno mentre per i canali specializzati è previsto un recupero.

Proprio sui canali specializzati Rai, viene ulteriormente rinforzata la nuova struttura di vendita grazie alla maggior diversificazione ed efficienza dei moduli multirete a target.

Qualche novità anche sulle News con la possibilità di un presidio giornaliero dell’informazione di Rai News.

Le politiche commerciali per  digital, radio e cinema sono invece in continuità con l’inverno 2020.

L’OFFERTA EDITORIALE

Entrano in scena su Rai 1 e Rai 2 le “nuove proposte” dirette da Rai Fiction: 6 prodotti inediti che spaziano dal family thriller al medical drama, dallo storico al dramedy, fino al crime.

Iniziamo con i ritratti di donna della domenica, un filone che prosegue con Eva, l’ispettore interpretato da Cristiana Capotondi in Bella da morire che sfida pregiudizi e reticenza per rivelare un mondo fatto di uomini violenti e vittime messe a tacere. Ma ci sono anche storie di uomini, come il Valerio di Alessandro Gassmann in Io ti cercherò, ex poliziotto disilluso che non trova pace dopo la morte di suo figlio.

Ad aprile tocca al Commissario Montalbano: il nuovo capitolo è La concessione del telefono, che sarà seguito dalla riproposizione dei primi 2. Chiusura con 2 storie particolari: Doc – Nelle tue mani, con Luca Argentero nei panni di un medico che solo dopo essere diventato paziente ha veramente capito l’importanza della propria missione; e Mare fuori, con Valentina Romani, la storia di 3 ragazzi giovanissimi nel carcere di Nisida.

Ricca anche l’offerta di intrattenimento, soprattutto su Rai 2 che proporrà 5 serate con contenuti autoprodotti.

RaiPlay viene ora considerato un canale vero e proprio che genera contenuti originali e spazia tra fiction, intrattenimento, cinema – con nuovi titoli in esclusiva, serie e musica. L’obiettivo della Rai è strutturare un catalogo on demand che le permetta di competere con Netflix e Amazon.

Rai 4 punta sulla 2° stagione di Siren e sui titoli Marvel (Runaways e la novità assoluta Jessica Jones), definisce l’offerta cinema con le serate del lunedì e del martedì – la prima dedicata ai mostri “veri” del ciclo Sci-Fi/Fantasy, la seconda ai mostri “sacri” di Hollywood e non solo col ciclo Blockbuster e sperimenta con i documentari della serie BBC Planets di Brian Cox.

Per quanto riguarda lo sport, quest’anno ci saranno gli Europei di calcio e la nostra nazionale si preparerà all’evento con una serie di amichevoli. Il 13 maggio ci sarà invece la finale di Coppa Italia che vedrà sul campo 2 tra Juve, Milan, Inter e Napoli. E poi sarà tempo di salite, crono, discese e scalate con le grandi classiche del ciclismo: Milano – Sanremo, Parigi – Roubaix, la Liegi-Bastogne-Liegi, fino al Giro d’Italia 2020 che prende il via il 9 maggio da Budapest.

 

 

Rai Pubblicità: in primavera listini in crescita del 2% ultima modifica: 2020-02-17T16:23:48+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment