Rai Pubblicità chiude il 2019 con raccolta in linea, con il digital che vola a +40%. Ottimismo sul 2020

Rai Pubblicità chiude il 2019 con un fatturato in linea con quello del 2018, pari a circa 630 milioni di euro.

Un risultato più che positivo, spiega la concessionaria del servizio pubblico, a maggior ragione se si considera la decrescita del mercato di riferimento che, secondo l’ultimo dato Nielsen (gen-nov), registra una flessione del 4.9% e di un 5.1% nel comparto televisivo.

Rai Pubblicità chiude il 2019 con raccolta in linea, con il digital che vola a +40%. Ottimismo sul 2020

Vola invece la raccolta pubblicitaria online, che cresce del 40% grazie alle performance di RaiPlay e a progetti come Viva Raiplay di Fiorello.

“Rai Pubblicità – si legge in una nota – è anche decisamente ottimista sulla raccolta pubblicitaria per il 2020, grazie ai risultati attesi sul Festival di Sanremo e alla ricchissima offerta sportiva di Rai, che va dagli Europei di Calcio alle Olimpiadi, dallo Sci al Ciclismo, che si aggiungono e arricchiscono l’eccellenza e i contenuti di Rai”.

Rai Pubblicità chiude il 2019 con raccolta in linea, con il digital che vola a +40%. Ottimismo sul 2020 ultima modifica: 2020-01-22T08:40:16+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment