Brand News > MEDIA > TV >  

Discovery presenta il primo Media Strategy Summit italiano

Il primo incontro degli esperti di media strategy in ambito broadcast editoriale in Italia

Discovery Italia – in collaborazione con Silvana Cuomo, consulente di media strategy internazionale – presenta il primo Media Strategy Summit italiano, una giornata-evento che ha raccolto i media strategist dei principali broadcaster televisivi nazionali, organizzato del team di Media Strategy & Analytics del gruppo, guidato da Leonardo Gliatta, a diretto riporto di Nicola Lampugnani, Discovery Creative & Marketing Senior Director.

Un incontro promosso in Italia da Discovery, portando nel nostro Paese un momento di confronto che nel Regno Unito, ad esempio, è una pratica consolidata, con l’obiettivo di dare rilevanza a questa professionalità chiave per il mondo dei media e di creare una community che si confronta e si contamina, facendo sistema con tutti i broadcaster nazionali.

Discovery presenta il primo Media Strategy Summit italiano

L’INCONTRO
Il team di Media Strategy & Analytics di Discovery Italia ha aperto i lavori ripercorrendo la genesi della professione, esplorandone le funzioni e gli obiettivi, con uno sguardo sugli sviluppi futuri della figura del media strategist che da un punto di vista strategico, operativo e analitico gestisce l’attività promozionale in maniera integrata e targettizzata.

A seguire, Silvana Cuomo, consulente di strategie media, ha offerto spunti di riflessione, a partire dalle piu’ recenti ricerche internazionali di settore, sull’evoluzione delle modalità di fruizione dei contenuti con riferimenti all’importanza del behavioural marketing per riuscire a leggere le dinamiche di consumo.

Raffaele Pastore – Direttore del Centro Studi UPA e coordinatore del Comitato Tecnico di Auditel ha affrontato il tema della Total Audience e del suo impatto sui professionisti della comunicazinoe e della pianificazione pubblicitaria.

Alcuni executive JWM – International Broadcast Media & Marketing Specialists, hanno illlustrato l’importanza della strategia di on-air marketing partendo dal valore degli spazi promozionali a disposizione ed esaminando i passaggi chiave che modellano una strategia promozionale efficace.

Nel pomeriggio, Nicola Lampugnani ha presentato la nascita di Discovery Creative, il team creativo rinnovato che nasce come un’agenzia media interna a Discovery Italia, in grado di gestire in maniera organica e integrata l’attività promozionale da un punto di vista strategico, creativo, produttivo, di pianificazione e comunicazione.

In seguito, alcuni dei principali player del mercato televisivo nazionale hanno raccontato case histories della loro attività nell’ambito della promozione editoriale e della media strategy portando esempi di campagne di brand, di prodotto e istituzionali per l’ottimizzazione dei flussi promozionali.

La giornata si è conclusa con una serie di laboratori creativi che hanno affrontato il tema della multicanalità, del target sempre più personalizzato e della misurazione dell’efficacia delle campagne.

Discovery presenta il primo Media Strategy Summit italiano ultima modifica: 2019-05-15T09:13:29+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment