Brand News > MEDIA > TV >  

Diritti tv: a Rai e Amazon i Mondiali di calcio 2022 in Qatar

Diritti tv Serie A: annullato il bando di Mediapro

La Rai trasmetterà tutte e 64 le partite (di cui 25 in esclusiva “prima scelta”) comprese semifinali e finali per circa 130 milioni di euro, Amazon 36 match per 50 milioni

Saranno la Rai e Amazon a trasmettere in Italia le partite dei Mondiali di calcio in Qatar, in programma tra novembre e dicembre del 2022.

Viale Mazzini si è aggiudicata il pacchetto B1 che prevede 25 match in esclusiva dei 64 in programma: la Rai avrà il diritto di prima scelta sugli incontri da trasmettere ed è scontato che tra queste ci saranno anche le partite della nostra Nazionale, se otterrà la qualificazione.

Oltre alla tv, il pacchetto garantisce l’esclusiva per il digitale e la radio, con facoltà di sublicenza.

Diritti tv: a Rai e Amazon i Mondiali di calcio 2022 in Qatar

Amazon ha conquistato invece il pacchetto B2, che andrà quindi a rafforzare l’offerta calcistica che dalla prossima stagione sarà composta da 16 match della Champions League per il triennio 2021-24. Il colosso statunitense avrà le rimanenti 36 partite del Mondiale (le cosiddette seconde scelte), più semifinali e finale da trasmettere in streaming pay.

Secondo indiscrezioni, l’esborso complessivo sarebbe intorno ai 160/180 milioni di euro. La spesa della Rai viene stimata intorno ai 120/130 milioni.

Ricordiamo che l’ultima edizione del Mondiale di calcio, quella di Russia 2018, era stata trasmessa in chiaro da Mediaset, per una cifra intorno agli 80 milioni di euro.

Diritti tv: a Rai e Amazon i Mondiali di calcio 2022 in Qatar ultima modifica: 2021-04-09T00:41:22+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment