Onlineprinters settembre 2019
 
Brand News > MEDIA > TV >  

Sanremo 2016, 49,48% di share per la prima serata. Brilla il primo break pubblicitario (+9%)

 Il break Sanremo 1 (ore 21.07) registra un incremento di ascolti pari al 9% ed è l’unico break a guadagnare audience rispetto all’anno precedente. L’analisi di VivaKi Italia

Sono stati 11 milioni e 135 mila, pari al 49.48% di share, gli spettatori che hanno visto in media la prima serata del Festival di Sanremo di ieri su Rai Uno. Nella prima parte della serata gli spetttatori sono stati 12.515.000  con il 49.2% di share, mentre nella seconda 5.906.000 telespettatori con il 52.3% di share.

sanremo 2016

Nel 2015 Carlo Conti ottenne nella prima serata 11.767.000 spettatori, con il 49.34% di share. La differenza è del 5% e secondo il reparto ricerche di VivaKi Italia (scarica il documento con tutti i dati) le ragioni di questo lieve calo di ascolti, accompagnato da un leggero rialzo nel dato di share, sono da ricercare nella contrazione del bacino televisivo, passato da avere 23,5 milioni di spettatori nel 2015 ai 22,2 milioni del 2016, una perdita pari al  -5% e proporzionale al calo di ascolti del Festival.

sanremo 1 vivaki

Il picco di ascolti è stato raggiunto alle 21.48 con 15.158.305 spettatori sintonizzati per assistere all’ingresso sul palco dell’Ariston del co-conduttore Gabriel Garko, uno dei momenti più attesi e commentati della serata insieme alle esibizioni degli ospiti, in particolare Laura Pausini ed Elton John.

Per quanto riguarda i break pubblicitari brilla Sanremo 1 (ore 21.07), che registra un incremento di ascolti del 9% ed è l’unico break a guadagnare audience rispetto all’anno precedente.

break giusto sanremo

La prima serata della 66esima edizione del Festival di Sanremo è stata caratterizzata da una significa attività sul web e soprattutto sui social. Commenti e ironie da parte del pubblico a casa, ma anche condivisioni di selfie, scatti e stati d’animo da parte dei cantanti in gara, degli ospiti della serata e di volti noti del mondo dello spettacolo che hanno colmato Twitter, Facebook e Instagram di contenuti social.  In  particolare Twitter, che per l’occasione ha lanciato una Twitter Emoji dedicata  all’evento, ha dominato la scena: sono state ben 27 mila le interazioni sul social network (tra tweet, retweet, menzioni e hashtag) nell’arco della giornata del 9 febbraio, con un picco registrato in corrispondenza della messa in onda della trasmissione tra le 21 e le 23.  Nella giornata su Facebook le interazioni sono state 173 mila tra share, like e commenti; su Instagram sono state rilevate oltre 31 mila interazioni, comprensive di like e commenti. L’analisi relativa ai social è stata realizzata da VivaKi su dati Socialtools.

sanremo 2 vivaki

Dati Nielsen sulla Social TV relativi a #Sanremo2016

  • Numero di tweet: 568.700
  • Autori unici (numero di persone che ha pubblicato almeno un tweet relativo al Festival): 81.500
  • Audience (numero di utenti Twitter che hanno visto almeno un tweet sulla serata): 459.000
  • Impression (numero complessivo delle volte in cui sono stati visti i tweet sulla serata): 53,1 milioni

Il minuto di picco si è registrato alle 21:52 con 4.238 Tweet postati da 3.458 autori durante l’esibizione di Caccamo e Iurato.

 

Unique Audience su Twitter
In termini di composizione demografica delle Audience su Twitter (persone che hanno letto almeno un Tweet), prevalgono uomini e Millennials: il 56% delle persone esposte alle conversazioni su Twitter relative alla serata del Festival di Sanremo di martedì 9 febbraio 2016 è composto da uomini e il 60% da Millennials (under 34).

Il confronto con il 2015

 L’Hashtag #sanremo2016 è stato citato in oltre 436.000 Tweet, dato in crescita del +16% rispetto alla prima serata dell’edizione 2015.

Sanremo 2016, 49,48% di share per la prima serata. Brilla il primo break pubblicitario (+9%) ultima modifica: 2016-02-10T14:30:32+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment