Epica Awards 2019 leaderboard
 

Vanity Fair dedica il nuovo numero alle donne italiane

Arriva in edicola il nuovo numero del magazine di Condè Nast  diretto da Francesco Vezzoli. In copertina la modella transgender Roberta De Titta Graziano

Arriva in edicola mercoledì 23 settembre il numero speciale di Vanity Fair, diretto da Francesco Vezzoli e dedicato alle donne italiane.

In copertina una dichiarazione d’intenti: la modella Roberta De Titta Graziano, una delle transgender ritratte all’interno del giornale da Francesco Vezzoli, per la prima volta fotografo di un servizio di moda. La scelta di Roberta è un simbolo, l’emblema del messaggio provocatorio che vuole lanciare questo numero speciale di Vanity Fair: la necessità per tutti di transitare da una cultura maschilista a una più inclusiva, aperta e femminista.

Vanity Fair dedica il nuovo numero alle donne italiane

«C’è un salto culturale storico da fare per tutti. Uomini, donne, tutti. Siamo chiamati ad abbandonare finalmente una cultura patriarcale che ci imprigiona in una logica perversa, prevaricatrice, violenta e soprattutto non inclusiva – commenta il direttore di Vanity Fair Simone Marchetti -. Questo numero di Vanity Fair, meravigliosamente orchestrato dall’immaginazione di Francesco Vezzoli, mette in luce questo snodo epocale col contributo di grandi e potenti donne italiane in grado di incarnare perfettamente il cambiamento in atto. Abbiamo analizzato tutto questo in un equilibrio bellissimo di arte e informazione.»

All’interno, il giornale si sviluppa come un percorso di una galleria d’arte contemporanea con grandi ritratti di donna.

A ciascuna di queste donne, Francesco Vezzoli ha dedicato una nuova opera d’arte realizzata in esclusiva per Vanity Fair, ritraendole attraverso artwork che rendono questo numero un’edizione da collezione. In questa galleria iperbolica di volti contemporanei, tra le altre Chiara Ferragni diventa la Madonna di Giovanni Battista Salvi detto il Sassoferrato, Barbara D’Urso la contessa du Barry, Luciana Lamorgese Giovanna D’Arco e Emma Bonino il Mahatma Gandhi.

Chiara Ferragni

Tutte le donne italiane e le lettrici di Vanity Fair saranno invitate a raccontare, attraverso la feature «Ask Questions» di Instagram, cosa vuol dire essere donna e la bellezza di esserlo. Le risposte ricevute diventeranno una sorta di enciclopedia digitale, a cui contribuiranno anche le protagoniste del numero, che racconta le donne italiane attraverso le loro parole pubblicate sul profilo Instagram di Vanity Fair.

IL SITO SFIORA 10 MILIONI DI UTENTI – Il sito di Vanity Fair Italia raggiunge 9,7 milioni di utenti in aumento rispetto al periodo passato e quasi 86 milioni di pagine viste con un +17% MoM. La social fanbase complessiva è di 3.1 milioni – con una crescita YOY del +15%.

Vanity Fair dedica il nuovo numero alle donne italiane ultima modifica: 2020-09-21T15:43:53+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment