Nasce WiredLeaks, il sito di Wired dove fare segnalazioni anonime

Wired Italia lancia WiredLeaks, un sito su cui i lettori potranno inviare informazioni che la redazione valuterà per avviare un’inchiesta giornalistica. Al fine di una corretta informazione Wired ha stilato una guida, che esplicita questo patto di lealtà tra giornalisti e lettori.

Attraverso questa guida – che è consigliabile leggere prima di inviare segnalazioni, insieme a una serie di avvertenze – si può sapere come funziona WiredLeaks e come usarla nel modo più sicuro possibile. In questo modo gli informatori potranno dialogare, anonimamente con la redazione, per aiutarla a far luce su scandali, abusi, problemi e per rendere accessibili quelle informazioni che costringono a fare i conti con le responsabilità.

Nasce WiredLeaks, il sito di Wired dove fare segnalazioni anonime

“In una fase storica nella quale tutti i poteri (politici ed economici) possono comunicare senza il filtro dei giornali, il lavoro di questi ultimi è ancora più indispensabile per un sano e corretto sviluppo della discussione pubblica. WiredLeaks è una piattaforma che ci consentirà di fare al meglio il nostro lavoro giornalistico il cui ruolo è quello di fornire ai cittadini tutte le informazioni per avere un’idea di ciò che ci circonda il più possibile aderente alla realtà. Ci permetterà di scavare nei fatti, di spiegarli e di svelarne i retroscena”, dice Federico Ferrazza, direttore di Wired Italia.

Attraverso questa piattaforma i lettori potranno inviare informazioni in diversi campi: l’emergenza coronavirus, che Wired ha raccontato con strumenti e dati unici; il crescente ruolo dei sistemi di sorveglianza digitale, la loro minaccia alla privacy e le ombre che tendono sulla violazione dei diritti umani; le trasformazioni del lavoro e dell’economia e i riflessi su diritti e ruoli delle persone; oltre a tutto ciò che i lettori pensano possa essere rilevante per Wired.

Nasce WiredLeaks, il sito di Wired dove fare segnalazioni anonime ultima modifica: 2021-02-17T10:02:15+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment