Publitalia convegno maggio 2022 long
 

HuffPost Italia si rinnova e diventa a pagamento

Da domani la testata del Gruppo Gedi diretta da Mattia Feltri rinnova grafica e contenuti. Diversi articoli e blog saranno ancora gratuiti ma la parte più esclusiva della produzione editoriale passerà a pagamento. In arrivo una proposta di serie podcast

A dieci anni dalla sua nascita, HuffPost Italia si rinnova.

Da domani mercoledì 19 gennaio, intorno a mezzogiorno, la testata del Gruppo Gedi sarà online con un nuovo sito. Le novità riguarderanno sia la grafica che i contenuti.

Su www.huffingtonpost.it – spiega una nota stampa –  i lettori potranno trovare una homepage più facile da navigare, con una gerarchia delle notizie ancora più chiara, precisa e un design ottimizzato per la fruizione da mobile. Oltre al restyling grafico, il nuovo portale di HuffPost aumenterà sempre di più la propria offerta di contenuti come analisi, approfondimenti, interviste, commenti, blog e tutto ciò che permette di raccontare una notizia sotto ogni punto di vista.

HuffPost Italia si rinnova e diventa a pagamento

Il canale video è stato completamente rinnovato e reso più facile da consultare ed è inoltre in arrivo una proposta di serie podcast.

Il parco di firme e collaboratori  sarà ulteriormente arricchito, così come l’idea di “verticalizzare” l’informazione creando sezioni del sito che trattano di un particolare argomento in profondità e in tutti i suoi aspetti. Tra questi il canale Fintech, dove si racconta come la tecnologia stia rivoluzionando il vecchio mondo della finanza; Futuro, che mette in contatto i ragazzi con le università e le imprese; e Terra, dove si spiega come la variabile ambiente stia condizionando e cambiando la vita di tutti i giorni.

Diversi articoli e blog potranno continuare a essere letti gratuitamente mentre altri contenuti originali, la parte più esclusiva della produzione editoriale, passerà a pagamento, insieme a un’offerta di prodotti riservati agli abbonati come newsletter dedicate, sondaggi e la possibilità di pubblicazione di alcuni contributi col filtro della redazione.

«Da domani Huffpost sarà una testata a pagamento, nella convinzione che stiamo facendo un buon lavoro, confermato dalla crescente affezione dei lettori e attenzione della pubblicità – ha dichiarato il direttore Mattia Feltri – Huffpost è l’unico quotidiano d’Italia che fonde l’agilità e la multimedialità di internet con la tradizione dei giornali di carta. L’Huffpost che troverete domani prosegue nella sua tradizione ma cerca di fare altri passi in avanti. Le notizie continueremo a darle e a ritmo serrato, ma offriremo un numero di approfondimenti, analisi e inchieste sempre maggiore, grazie a nuovi collaboratori, firme di prestigio, analisti autorevoli che credono nel nostro progetto e ritengono Huffpost il luogo dove possono esprimere la loro personalità e ricevere la dovuta attenzione».

HuffPost Italia si rinnova e diventa a pagamento ultima modifica: 2022-01-18T15:11:02+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment