Amazon Bedroom_1000x250
Amazon GameRoom_1000x250
Amazon LivingRoom_1000x250
 

Giallozafferano, social e creator sempre più centrali nell’offerta. Il 2021 si chiude con raccolta di 12 milioni in crescita a doppia cifra

Il food media brand di Mondadori mercoledi sera ha premiato a Milano i creator e i blogger che si sono distinti nel corso del 2021. Un’occasione per fare il punto su risultati e strategie future con Andrea Santagata, direttore generale di Mondadori Media

Più di 15 milioni di utenti unici al mese sul web, 35 milioni di fanbase globale sui social, 200 milioni di video views al mese: questi i numeri con cui Giallozafferano archivia un 2021 ricco di soddisfazioni.

Un risultato raggiunto grazie a un posizionamento che lo ha visto essere il primo food media brand a puntare su TikTok e sui creator, collaborando ad oggi con un team di oltre 50 tra i migliori e più originali food talent.

«I creator sono un elemento sempre più centrale per Giallozafferano – spiega Andrea Santagata, direttore generale di Mondadori Media -. Ci consentono di arricchire e innovare non solo il palinsesto editoriale ma anche il ventaglio di opportunità di branded content da offrire alle aziende».

D’altronde questo tipo di iniziative speciali sono arrivate a pesare per il 40% sulla raccolta pubblicitaria complessiva di Giallozafferano, che quest’anno ha raggiunto i 12 milioni di euro. «Rispetto allo scorso anno il brand sta performando meglio del mercato di riferimento (+17/18% secondo FCP assointernet n.d.r.) – prosegue Santagata – e le iniziative speciali sono quelle che crescono più velocemente».

La strategia 2022 di Giallozafferano – che rappresenta un terzo dell’offerta digitale di Mondadori Media – si focalizzerà ancora di più sui social, con collaborazioni sempre più strette coi creator, e sulla crescita all’estero. Intorno ad aprile, inoltre, è prevista la partenza di un’offerta premium a pagamento, con corsi dedicati di cucina e customer dedicato.

 

LA PRIMA EDIZIONE DEL “GZ CREATOR AWARD”

I vincitori della prima edizione dei GZ Creator Award. Da sinistra in senso orario: Rafael Nistor, Khalid El Mahi, lo chef Alessandro Negrini, Andrea Santagata, direttore generale di Mondadori Media, Daniele Rossi, Cooker Girl, Diletta Secco, Luisa Orizio.

Proprio i giovani talenti di Giallozafferano sono stati i protagonisti dell’evento “GZ Creator Award”, organizzato mercoledì sera a Milano: un riconoscimento speciale dedicato ai creator e blogger che nel corso del 2021 si sono distinti per aver  saputo coinvolgere community di foodlover sempre più ampie.

Sette le categorie in cui si sono distinti i vincitori del GZ Creator Award 2021.

Il riconoscimento di best blogger 2021 di Giallozafferano è stato consegnato a Luisa Orizio (Allacciate il grembiule), in grado di totalizzare oltre 4 milioni di visite al suo blog al mese e 1,2 milioni di fan.

La creator con più like medi è Andriana Kulchytska, alla costante ricerca delle proposte più divertenti che strizzano l’occhio al mondo del fit, con quasi 50.000 “mi piace” in media a video.

Il creator che nel 2021 ha suscitato più commenti è Daniele Rossi, con oltre 1.400 commenti per la videoricetta del guacamole.

Il premio creator più sostenibile, con i video veg più visualizzati, è stato assegnato alla giovane Diletta Secco, promotrice del concetto di sostenibilità in cucina con ricette semplici.

Il creator con i video reel più visti in media è Rafael Nistor, con le sue videoricette in presa diretta, dove i suoni originali della cucina si fanno originali e ipnotici, con 1,4 milioni di views in media per ogni video.

Il premio per il più alto numero di visualizzazioni complessive è stato assegnato a Cooker Girl con oltre 50 milioni di video views tra Instagram Reels e TikTok.

Il creator che si è distinto per il video più visto in assoluto è Khalid El Mahi, oggi ormai stabilmente parte della famiglia dei profili social di Giallozafferano con il brand “GZ Foodqood”: la sua ricetta del pane arabo ha registrato 8 milioni di views.

Giallozafferano, social e creator sempre più centrali nell’offerta. Il 2021 si chiude con raccolta di 12 milioni in crescita a doppia cifra ultima modifica: 2021-12-17T09:05:23+01:00 da Redazione

Related posts