After Cannes 2019 masthead
 

Condé Nast e Condé Nast International diventano un’azienda unica

Condé Nast e Condé Nast International, fino a ora società indipendenti, la prima attiva negli Stati Uniti la seconda a livello internazionale, hanno annunciato che si fonderanno in un’unica azienda.

Contestualmente Bob Sauerberg ha lasciato la carica di ceo US e, una volta terminata la transizione, verrà sostituito da un amministratore delegato di esperienza globale.

Una volta nominato il CEO global, Jonathan Newhouse diventerà Chairman of the Board of Directors, lasciando l’attuale posizione di CEO di Condé Nast International.

 I membri dell’alta dirigenza di entrambe le aziende, tra cui il Presidente della divisione International Wolfgang Blau, rimarranno ai loro posti. Durante la transizione, l’azienda continuerà a condurre il business come di consueto e a perseguire piani strategici e iniziative di crescita, operando come in precedenza dai due HQ di New York e Londra.

Nel comunicato Jonathan Newhouse e Steve Newhouse, a nome del Condé Nast Board of Directors, hanno dichiarato che “i nostri brand hanno un’influenza e un impatto di portata mondiale, e il nostro business diventa sempre più globale a mano a mano che differenziamo con video, agenzie, conferenze, prodotti, data e altri progetti innovativi. Siamo giunti alla conclusione che questo sia il momento giusto per mettere insieme l’azienda statunitense e quella internazionale, in modo da realizzare appieno il potenziale di Condé Nast nei confronti del pubblico e dei partner”.

Condé Nast e Condé Nast International diventano un’azienda unica ultima modifica: 2018-11-28T13:03:41+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment