Onlineprinters marzo 2020
 

Su Rolling Stone un’inchiesta sulla libertà di parola di Selvaggia Lucarelli

In occasione dell’uscita di The Post, il nuovo film di Steven Spielberg nei cinema dal 1 febbraio – con protagonisti i due Oscar Tom Hanks e Meryl Streep che interpretano rispettivamente il direttore e l’editore del Washington Post – Selvaggia Lucarelli, direttore del mondo web di Rolling Stone, in collaborazione con Matteo Grandi, ha curato “Il prezzo delle parole”, un’avvincente inchiesta giornalistica: ha chiesto a direttori, giornalisti e avvocati di spegnere computer e rotative per qualche minuto e di raccontare il prezzo di un’opinione, di un’inchiesta e perché no, anche di un errore, confermando il suo nuovo ruolo che contribuisce con contenuti di livello alla comunicazione web di Rolling Stone.

Nello specifico sono stati intervistati Beppe Giulietti, Presidente della Federazione Nazionale Stampa Italiana, Enrico Mentana, direttore del TG La7, Marco Travaglio, fondatore, editore e direttore de Il Fatto Quotidiano, Lucia Annunziata, già direttrice del Tg3 e di ApBiscom, attualmente direttore di Huffington Post Italia, Marco Damilano, direttore de L’Espresso, Luca Sofri, direttore de Il Post, Vittorio Feltri, direttore di Libero, Marco Lillo, scrittore e giornalista de Il Fatto Quotidiano, Corrado Formigli, giornalista e conduttore di Piazza Pulita (La7), Alessandro Sallusti, direttore de Il Giornale, Maurizio Belpietro, fondatore e direttore de La Verità, Annalisa Chirico, giornalista de Il Foglio, Davide Vecchi, scrittore e giornalista de Il Fatto Quotidiano, l’avvocato Caterina Malavenda, esperta di diritto dell’informazione e della comunicazione e l’avvocato Lorenzo Puglisi.

Su Rolling Stone un’inchiesta sulla libertà di parola di Selvaggia Lucarelli ultima modifica: 2018-01-31T09:47:17+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment