After Cannes 2019 masthead
 

Rai Pubblicità: nel primo trimestre la raccolta digital cresce del 28%

Ottimo andamento per il digital di Rai Pubblicità nel primo trimestre del 2018.

Nel confronto con l’anno precedente la raccolta pubblicitaria sui mezzi digitali ha registrato un incremento del 28%, con un aumento del numero dei clienti attivi e un coinvolgimento sempre più elevato da parte dei top spender tv sulle offerte crossmediali della concessionaria, che si traduce in maggiori investimenti.

Rai Pubblicità: nel primo trimestre la raccolta digital cresce del 28%
Francesco Barbarani

Francesco Barbarani, Direttore Area Radio, Digital e Cinema di Rai Pubblicità spiega le ragioni del successo: “Si confermano una viewability del 90% e kpi pubblicitari più che positivi. Il merito di questa performance è da attribuirsi all’ottima qualità dei contenuti Rai, accompagnata da un basso affollamento pubblicitario. In particolare, per la realizzazione del trend positivo hanno avuto un ruolo determinante i top event della Rai, proposti in forma crossmediale, come Sanremo, Montalbano, le Olimpiadi invernali e The Voice col suo ottimo esordio. La nostra offerta crossmediale viene completata dalle attività sui social, legate alle nostre iniziative speciali, che permettono la creazione di un racconto, disegnato a partire dalle esigenze dei brand”.

Rai Pubblicità: nel primo trimestre la raccolta digital cresce del 28% ultima modifica: 2018-04-10T12:16:13+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment