La stampa chiude il 2020 con un calo del fatturato pubblicitario del 22,9%

Per i quotidiani -15,9%, periodici -36,8%. I dati dell’Osservatorio Stampa FCP

La stampa ha chiuso il 2020 con un calo del fatturato pubblicitario del 22,9% rispetto al 2019.

Secondo i dati dell’Osservatorio Stampa FCP, i quotidiani hanno fatto registrare a fatturato una flessione del 15,9%, a fronte di un calo degli spazi del 22,8%. Le singole tipologie segnano rispettivamente: Tipologia Commerciale nazionale: -15,7%; Tipologia Commerciale locale: -25,6%; Tipologia Legale: -13,6%; Tipologia Finanziaria: +16,3%; Tipologia Classified: +8,2%.

Ancor più accentuata la perdita per i periodici: -36,8% a fatturato, con spazi in calo del 26,6%. Nel dettaglio: Settimanali: -37,3%; Mensili: -36,2%; Altre Periodicità: -36,9%.

La stampa chiude il 2020 con un calo del fatturato pubblicitario del 22,9%

La stampa chiude il 2020 con un calo del fatturato pubblicitario del 22,9% ultima modifica: 2021-02-05T09:03:07+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment