Amazon pronta a un audit dei suoi prodotti pubblicitari da parte del Media Rating Council

Secondo Digiday, che ha parlato con un portavoce del marketplace, Amazon si starebbe preparando a far verificare i propri prodotti pubblicitari da parte del Media Rating Council nel percorso del processo di accreditamento presso l’organismo non profit americano.

Il Media Rating Council esaminerà per primi gli annunci di prodotti sponsorizzati e poi passerà a esaminare la DSP che gli inserzionisti utilizzano per il programmatic buying, anche su property esterne ad Amazon.

“Siamo impegnati nell’accreditamento con il MRC e abbiamo già un accordo in atto”, ha dichiarato un portavoce di Amazon a Digiday, aggiungendo che l’azienda pagherà l’intero costo dell’audit.

La decisione di accettare di farsi controllare è legata direttamente all’ampliamento del business pubblicitario del marketplace che ormai vende spazi anche al di fuori dei propri confini di eCommerce fino a valere, secondo eMarketer, il 10% del totale mercato adv digitale e che è diventato la prima destinazione come motore di ricerca per i consumatori americani.

L’accreditamento a MRC permetterà di allinearsi alle altre metriche standard utilizzate dall’industry, costruendo trasparenza e dunque fiducia per gli inserzionisti, ha aggiunto Ryan Flanagan, CEO di Nuanced Media, agenzia di marketing full-service di Amazon.

Amazon pronta a un audit dei suoi prodotti pubblicitari da parte del Media Rating Council ultima modifica: 2021-05-19T09:03:51+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment