Onlineprinters nov-dic 2020
 

We Are Social risponde alla call creativa dell’Onu con una lente di Snapchat in grado di misurare la social distancing

Snap Safe segnala – attraverso un alert – quando la distanza da un’altra persona è minore di 2 metri

Il 26 marzo le Nazioni Unite hanno indetto la “Global Call To Creatives – An Open Brief form the United Nations” con l’obiettivo di raccogliere idee e progetti in grado di aiutare a diffondere messaggi legati alla salute e ai comportamenti corretti da tenere in questa situazione senza precedenti.

We Are Social risponde alla call creativa dell’Onu con una lente di Snapchat in grado di misurare la social distancing

Il primo di questi messaggi riguarda la distanza fisica. Il distanziamento sociale è infatti una delle armi a disposizione per combattere il virus e si tratta di una misura fondamentale oggi, ma che probabilmente modificherà i comportamenti delle persone anche in futuro, una volta superata questa prima fase di lockdown.

In linea con questa esigenza, We Are Social ha pensato a uno strumento che non solo favorisca la corretta educazione delle persone su questo tema ma che le aiuti concretamente ad affrontarlo, grazie a qualcosa che sono già abituate ad usare tutti i giorni: uno smartphone e un filtro in realtà aumentata.

Sviluppata a Londra, Snap Safe è una lente di Snapchat che permette di misurare in tempo reale la distanza dalle altre persone, segnalando – attraverso un alert – quando la distanza da un’altra persona è minore di 200 centimetri. Per attivare la lente è sufficiente fare lo scan dello Snapcode nell’immagine sotto o cliccare qui e attivarla ogni volta che ci si trova in un luogo affollato, per essere certi di mantenere la distanza minima dagli altri.

We Are Social risponde alla call creativa dell’Onu con una lente di Snapchat in grado di misurare la social distancing ultima modifica: 2020-04-07T10:54:35+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment