After Cannes 2019 masthead
 

WPP accetta l’offerta di Bain Capital Private Equity e cede il 60% di Kantar per 3,2 miliardi di sterline

WPP ha annunciato con un comunicato stampa di aver chiuso l’accordo per la cessione del 60% di Kantar, la struttura di dati, ricerche, consulenza e analytics, a Bain Capital.

L’obiettivo, sottolinea il comunicato, è “creare una forte partnership per lo sviluppo e la crescita di Kantar” oltre a semplificare la struttura di WPP e rimetterla in corsa per la crescita, liberando un valore significativo per gli azionisti.

“Kantar è un gran bel business e non vediamo l’ora di lavorare con Bain Capital per sbloccarne tutto il suo potenziale”, ha dichiarato Mark Read, CEO della holding.

Altrettanta soddisfazione è stata espressa da Luca Bassi, Managing Director di Bain Capital Private Equity, secondo il quale Kanatr è “leader di mercato in molte aree e siamo particolarmente felici di collaborare con il suo management e con WPP per costruire ulteriore crescita”, sottolineando le opportunità di espansione e la volontà di investire in tecnologia per allargare le capacità dell’azienda e rafforzare la sua posizione di leadership globale.

WPP accetta l’offerta di Bain Capital Private Equity e cede il 60% di Kantar per 3,2 miliardi di sterline ultima modifica: 2019-07-12T10:59:12+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment