L’analisi di GroupM – Coronavirus / 8: crescita record del tempo speso davanti alla TV domenica 22 marzo

Durante l’ultima settimana l’Italia si è chiusa ancora di più, le attività non indispensabili si sono fermate, per scelta e per decreto, e sono state applicate ulteriori misure in materia di contenimento e gestione sull’intero territorio nazionale. Nell’analisi di GroupM cresce la quota di utenti attivi sulle app delle categorie ‘remote working’ e ‘supermercati online’

GroupM Research&Insight analizza l’andamento degli ascolti televisivi e delle audience sul web a partire dall’inizio dell’emergenza sanitaria COVID-19 in Italia.

L’ultima settimana televisiva si è distinta per la crescita record del tempo speso davanti al televisore nella giornata di domenica 22 marzo (+132 minuti rispetto alla settimana omologa del 2019), mentre il picco degli ascolti è stato nella giornata di sabato 21 con il discorso del Presidente del Consiglio. In più, TV2000, giovedì 19 si è imposta nel ranking dei canali, in 2da posizione, con il ‘Santo Rosario’ che raggiunge il 13% di share e oltre 4 milioni di ascoltatori.

“La quarantena continua per tutti gli italiani, che si riuniscono sempre di più davanti alla TV incrementando il bacino (+25,5% in Day Time, + 13,8% in Prime Time). Dopo un mese di chiusura delle scuole, la fascia dei 4-14enni cresce del +50%, mentre sul totale popolazione si registra un +23% rispetto allo scorso anno”, commenta Federica Setti, Chief Researcher Officer di GroupM. L’ascolto aumenta in modo omogeneo in tutte le regioni e i TG sono i contenuti più fruiti, con un incremento del +37% per quelli nazionali e del +53% per i regionali.

Remote working e supermercati online. Si attenuano le ricerche per la keyword coronavirus, sia su Google Search sia su YouTube, mantenendo però sempre un indice di interesse in area positiva. L’informazione sul web aumenta in termini di pagine viste, con +155% nell’ultima settimana di rilevazione Audiweb rispetto allo scorso anno.

Corriere.it primeggia ancora in classifica con 23 milioni di utenti nella settimana, on crescita del +174% rispetto al 2019.

Novità dell’ultima settimana è l’evidenza fornita dai dati Ogury sulle app delle categorie ‘remote working’ e ‘supermercati online’: cresce la quota di utenti attivi, specialmente sul giorno (rispettivamente, +70% e +116%) e con essa anche il tasso di possesso che per le app dei supermercati registra un +20%, mentre quelle dedicate allo home working fanno +184%. Crescono in termini di nuove adozioni anche Hangouts Meet e Microsoft Teams, superando la più nota app Skype e tra i supermercati cresce a doppia cifra il possesso delle app Esselunga, Conad, Coop e Supermercato 24.

SCARICA TUTTE LE TAVOLE

N.B. I dati TV fanno riferimento al periodo dal 21/2 al 22/3 2020, i dati WEB fanno riferimento invece al periodo dal 21/2 al 15/3 2020

L’analisi di GroupM – Coronavirus / 8: crescita record del tempo speso davanti alla TV domenica 22 marzo ultima modifica: 2020-03-24T11:35:35+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment