onlineprinters maggio 2020
 

L’analisi di GroupM – Coronavirus / 10: ascolti TV sempre in aumento, cresce l’uso quotidiano delle app dedicate alle videochat

Nell’analisi di GroupM sul cambiamento della fruizione dei media durante l’emergenza Covid-19 il tempo speso in TV cresce di 1 ora e 15’ dall’inizio dell’epidemia e i TG raggiungono un picco di crescita del +46% per i nazionali e +69% per i regionali. Spopolano gli aperitivi smart

GroupM Research&Insight analizza l’andamento degli ascolti televisivi e delle audience sul web a partire dall’inizio dell’emergenza sanitaria COVID-19 in Italia. Il trend di questa ultima settimana evidenzia ancora ascolti in costante aumento, +30% su individui e +50% sul target bambini 4-14 anni, così come il bacino TV, +33% in Day Time e +17% in Prime Time.

Il tempo speso in TV cresce di 1 ora e 15’ dall’inizio dell’epidemia e i TG raggiungono un picco di crescita del +46% per i nazionali e +69% per i regionali. Il palinsesto TV dell’ultima settimana ha visto anche la conclusione di due grandi produzioni: il talent musicale ‘Amici’, la cui finale venerdì 3 aprile ha raccolto davanti alla TV quasi 5 milioni di telespettatori (con una share del 23%) e ‘Bella da morire’, fiction di punta di Rai1, che domenica 5 aprile ha raggiunto il 21% di share e quasi 6 milioni di spettatori. La maratona musicale ‘Musica che unisce’, in onda martedì 31 marzo su Rai1, con artisti che si sono esibiti da casa per sostenere la Protezione Civile, ha raggiunto 3.6 milioni di spettatori con una share del 14%.

Rallenta il web. La crescita esponenziale dell’informazione sul web inizia a rallentare, anche se il trend di incremento delle pagine viste rimane a tripla cifra (+128%). Corriere.it mantiene il primato del ranking con 21 milioni di utenti nella settimana, in crescita del +135% sul 2019. Seguono Larepubblica.it (20 milioni), Ilmessaggero.it (16 milioni), Tgcom24.it (13 milioni) e Ilfattoquotidiano.it (13 milioni).

Videochat. Uno dei trend più significativi di queste settimane isolati nelle proprie case, nota GroupM Research&Insight, è l’aperitivo in videochat con gli amici: si registra infatti un incremento del +168% dell’utilizzo giornaliero di app dedicate alle videochat, come Hangouts Meet, Zoom e la nuova Housparty. In evidenza anche la crescita di possesso di app di Wine Delivery, come Winelivery e Tannico (dati Ogury).

SCARICA I DATI

L’analisi di GroupM – Coronavirus / 10: ascolti TV sempre in aumento, cresce l’uso quotidiano delle app dedicate alle videochat ultima modifica: 2020-04-07T11:15:01+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment