Eggers kamasutra
 

Initiative nel nuovo report indaga il volontariato

La ricerca indaga vari aspetti del rapporto degli italiani con il volontariato, anche riguardo i brand

E’ il volontariato il tema dell’ottavo report ‘Stand out in culture’ realizzato da Initiative, agenzia media globale del gruppo Mediabrands guidata da Andrea Sinisi.

Un italiano su tre (29%) nella propria vita ha fatto volontariato, o in passato o è attivo al momento.

In linea generale, i temi più sensibili per gli italiani sono in linea con quanto emerso dalla scorsa indagine sul «Back to life», il benessere dei bambini (31%), poi la sostenibilità (29%) e la lotta contro la povertà in Italia (26%).

Qual è l’approccio per ogni generazione?

• La GenZ (16-24) si informa attivamente, con una minore partecipazione ad iniziative più pratiche di volontariato. Le cause a loro più care sono il supporto a immigrati e donne e la promozione di arte e cultura. Inoltre, protagonisti dei Friday for Future, ritengono la salvaguardia dell’ambiente un tema di particolare rilevanza.

• I Millennials (25-39) risulta essere la generazione più attiva e partecipe, sia nel presente che nel passato e non solo come volontari, anche usufruendone in prima persona. Tra le tematiche più importanti per i Millennials emerge la promozione di strumenti a sostegno professionale, essendo il lavoro, agli inizi o già avviato, un focus per loro cruciale. Anche per loro il sostegno a favore dei migranti dovrebbe essere una prerogativa significativa per il volontariato.

• La Gen X (40-54) è la più distaccata dal tema: il suo contributo avviene attraverso donazioni economiche, verso cause «storiche» e vicine, quali la tutela dellə bambinə e la lotta alla povertà nel proprio Paese.

 

LE ASSOCIAZIONI

Nel comunicare le proprie attività di volontariato, gli italiani chiedono alle associazioni trasparenza (73%) e continuità (70%). Il mostrare situazioni difficili e immagini forti per smuovere la coscienza delle persone è un tema divisivo, ritenuto efficace solo dalla metà degli italiani.

Vi è un forte interesse verso ciò che viene svolto dalle associazioni: gli strumenti digitali come video/social network sono i mezzi che più si rivelano essere in grado di sensibilizzare e coinvolgere maggiormente le persone (63%).

OPPORTUNITÀ PER I BRAND

Dedicarsi al volontariato è una presa di posizione forte verso cause di grande importanza, anche quando a prendere l’iniziativa è un brand. L’impegno sociale è un modo per fare sentire la propria voce, sostenere un ruolo, fare valere i propri valori presso le audience di riferimento e nella propria comunità locale, che si rivela essere una dimensione di grande rilevanza per gli italiani, che desiderano essere coinvoltə in prima persona in iniziative promosse dalle aziende (69%).

Ma come fare volontariato? Oltre alle donazioni, i brand possono diventare promotori dell’impegno sociale, offrendo spazi per raccontare le loro iniziative, promuoverle verso gli stakeholder internə ed esternə: il 63% ritiene importante creare occasioni ed eventi all’interno della propria realtà aziendale legati a specifiche attività di volontariato, soprattutto a supporto delle comunità locali (71%).

Infine, nel comunicare e sensibilizzare all’impegno verso il volontariato, il punto fermo dovrebbe essere la trasparenza, caratteristica richiesta dal 73% degli italiani anche verso le attività delle associazioni stesse.

Initiative nel nuovo report indaga il volontariato ultima modifica: 2022-01-20T10:05:48+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment