Publitalia convegno maggio 2022 long
 

Il nuovo posizionamento di Kantar punta sull’advisory. In Italia chiusura d’anno positiva

Passato sotto la proprietà di Bain Capital, che ne ha acquisito la maggioranza a livello globale, Kantar ha presentato anche in Italia il nuovo posizionamento, annunciando risultati positivi per il 2021 tali da tornare ai livelli pre-pandemia.

La nuova strategia è basata su 3 pilastri: data&platform, advisory e tecnologia avanzata per essere all’avanguardia e dare ai clienti risposte più veloci e complete.

La società, che in Italia è guidata dal Managing Director Federico Capeci, intende muoversi verso una dimensione più consulenziale che punta a fornire alle aziende un sopporto che va oltre la ricerca di mercato. Il percorso è iniziato per Kantar nel 2020 con una profonda trasformazione dopo l’acquisizione da parte di Bain Capital del 60% del capitale (il 40% resta in mano a WPP) ed è continuato quest’anno con l’acquisizione di Numerator, azienda Usa di market intelligence sua diretta concorrente.

Con 350 dipendenti in Italia, Kantar aveva chiuso il 2019 con un fatturato di 70 milioni di euro, ha contenuto l’impatto della pandemia nel 2020 chiudendo l’anno a quota 60 milioni e ora annuncia il ritorno ai livelli del 2019.

“Abbiamo deciso di considerare il 2020 come un anno in cui sperimentare e trovare le direzioni per crescere nelle nostre aree di valore”, ha spiegato Capeci. La società ha presentato anche i nuovi uffici, punto di partenza per un’organizzazione che intende facilitare il bilanciamento vita/lavoro, l’inclusione e il benessere dei dipendenti.

Il nuovo posizionamento di Kantar punta sull’advisory. In Italia chiusura d’anno positiva ultima modifica: 2021-10-21T11:11:49+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment