Branded Content header 2019
 

Gli annunci native su siti di notizie premium sono più efficaci

Outbrain e l’agenzia di ricerca indipendente Lumen evidenziano il rapporto tra la fiducia dei consumatori nella pubblicità e gli ambienti degli editori premium

Secondo un studio europeo di Outbrain gli annunci native su siti premium sono il 44% più affidabili degli annunci sulle piattaforme social.

Realizzata con Lumen in Uk, Francia e Germania su oltre 900 consumatori, la ricerca mostra come questo tipo di annunci siano anche più cliccati (+21%) e portino ad acquisti futuri (+24%).

Gli annunci native su siti di notizie premium sono più efficaci

Lo studio prosegue con l’analisi della percezione degli annunci da parte dei consumatori in base al loro formato e alla loro probabilità di stimolare ulteriori riflessioni o azioni.

Confrontando le raccomandazioni native con gli annunci social e display, le raccomandazioni native sono risultate più forti in tutte le metriche, risultando essere:

• Facili da capire: Punteggio superiore del 62% rispetto agli annunci display e del 31% rispetto agli annunci social.

• Informativi: Punteggio superiore del 60% rispetto agli annunci display e del 14% rispetto agli annunci social.

• Affidabili: Punteggio superiore del 9% rispetto agli annunci display e del 28% rispetto agli annunci social.

Inoltre, le raccomandazioni native sono state giudicate come le meno fastidiose o invadenti nei confronti sia della display che dei social.

Questo studio ha evidenziato poi alcune evidenze specifiche in Francia.

Su tutti i verticali misurati (Finanza, Viaggi, Sport, Giocattoli, Casa, Moda, Elettronica), i consumatori francesi erano i più propensi a fidarsi di un annuncio su un sito premium rispetto a un sito social durante i principali periodi di vendita online come il Black Friday.

Gli annunci native su siti di notizie premium sono più efficaci ultima modifica: 2019-12-04T15:32:24+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment