Eggers kamasutra
 

Balzo in avanti per il valore del brand Italia nella classifica delle Most Valuable Nation Brands di BrandFinance

Dopo il crollo dello scorso anno, il ‘brand’ Italia recupera valore finanziario e cresce più velocemente della media dei paesi del G20. Lo dice la ricerca Brand Finance Nation Brands 2021 che ordina i paesi per valore economico-finanziario originato da immagine e reputazione.

Il valore del brand Italia cresce infatti del 12%, il doppio della media dei paesi del G20, grazie a una buona percezione della fine dell’emergenza Covid, all’effetto Draghi e ai successi internazionali, primi fra tutti quelli sportivi. La crescita del 2021 mantiene l’Italia in 9na posizione, in una classifica che conferma ai primi 3 posti Usa, Cina e Giappone e complessivamente non subisce alcuna variazione rispetto allo scorso anno.

La ricerca, basata su una survey condotta da Brand Finance per esplorare l’opinione di oltre 75mila persone in 100 paesi del mondo, stima il valore del brand paese associando prospettive di crescita e immagine e reputazione: in Italia è aumentato progressivamente il clima di fiducia sia dei consumatori sia delle imprese, fino a un livello mai raggiunto dal 2005.

Secondo una stima di Brand Finance, la sola vittoria della Nazionale agli Europei di Calcio quest’anno aggiungerà 4 miliardi di euro al PIL italiano e per Massimo Pizzo, managing director della società di consulenza, immagine e reputazione influenzano anche gli investimenti esteri e le scelte d’acquisto dei consumatori.

Per il prossimo anno Brand Finance si aspetta un ulteriore miglioramento dei risultati italiani, dato che la valutazione appena condotta non ha potuto tenere in conto buona parte dei successi italiani del 2021, che invece saranno registrati dalla prossima rilevazione.

SCARICA QUI UN ESTRATTO DEL REPORT

Balzo in avanti per il valore del brand Italia nella classifica delle Most Valuable Nation Brands di BrandFinance ultima modifica: 2021-10-27T11:04:58+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment