Radiomonitor, ascoltatori in crescita del 2,1% nel 2° semestre. Radio Italia quarta negli ascolti

I dati di GfK Eurisko del secondo semestre e dell’intero 2015 segnalano un trend positivo per il mezzo

Nel secondo semestre del 2015 gli ascoltatori della radio sono cresciuti del 2,1% a quota 35.098.000 rispetto al primo semestre quando erano 34.927.000 e rispetto allo stesso periodo del 2014 quando erano 33,9 milioni (+3,6%).

RTL 102,5. Secondo i dati di RadioMonitor rilasciati da GfK Eurisko si conferma prima negli ascolti RTL 102,5 con 6.863.000 ascoltatori nel giorno medio e 6.814.000 relativamente al totale annuo 2015.

RDS. Segue RDS in seconda posizione con 4.661.000 e 4.716.000 ascoltatori nel giorno medio rispettivamente nel secondo semestre e nel totale annuo, e mette a segno una crescita del 4,6% nell’ascolto del quarto d’ora medio nell’ultimo semestre.

radiomonitor 2015

DEEJAY. In terza posizione Radio Deejay con un pubblico di 4.555.000 di ascoltatori nel giorno medio nel 2° semestre e 4.622.000 nell’intero anno, in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente sia sul dato del giorno medio (+2,7%) sia sul quarto d’ora medio (+14,1%). La nota di Gruppo Espresso segnala anche il seguito sui social media della radio, con oltre 1,7 milioni di follower su Facebook e in particolare su Twitter dove ha superato i 2 milioni di utenti.

RADIO ITALIA SOLO MUSICA ITALIANA. In quarta posizione segue Radio Italia SoloMusicaItaliana con 4.531.000 e 4.538.000 ascoltatori nel giorno medio rispettivamente nel secondo semestre e nel totale annuo. Mario Volanti, Editore e Presidente Radio Italia, ha commentato “Il dato che ci fornisce l’indagine è positivo, attesta una lieve crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e consolida la posizione di Radio Italia. Abbiamo appena concluso positivamente l’esperienza a Sanremo, kermesse vinta dagli Stadio di cui siamo radio ufficiale del tour, che ci ha visti protagonisti attivi anche sui nostri social. Ci prepariamo per l’evento “RadioItaliaLive – Il Concerto. Appuntamento in Piazza Duomo a Milano l’8 e il 9 giugno prossimi”.

RADIO RAI. Nel giorno medio Radio1 supera i 4 milioni e 200 mila ascoltatori (più 238mila rispetto al 2014), un risultato connotato sulla svolta informativa della rete: 35 Gr ogni giorno, 4 rassegne stampa , inchieste, approfondimenti, reportage, 24 ore sempre in diretta, anche e soprattutto per quanto riguarda il fronte dello sport. Cresce del 6,9% Radio2 con quasi 200mila ascoltatori in più rispetto al 2014: nel giorno medio supera quota tre milioni con nuovi personaggi e formati originali che declinati anche sul web e sui social network hanno trasformato la rete con ritmi e linguaggi nuovi e rafforzato i tradizionali punti di forza della rete.

Radio3 è seguita nel giorno medio da un milione e 411mila ascoltatori. Si affaccia per la prima volta anche Isoradio: per il canale di Pubblica utilità 729mila ascoltatori nel 2015.

SCARICA I DATI DEL SECONDO SEMESTRE

SCARICA I DATI 2015

Radiomonitor, ascoltatori in crescita del 2,1% nel 2° semestre. Radio Italia quarta negli ascolti ultima modifica: 2016-02-17T12:10:50+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment