Sky_20210614_Displaybanner_v1_Banner_1000x250
 

Barometer&Sentiment di Brand News. Tv e digital trainano la grande ripresa a marzo e aprile grazie anche ad auto e telco

L’andamento del mercato pubblicitario sulla base dell’elaborazione delle stime dei principali centri media

Nuovo appuntamento con il Barometer&Sentiment di Brand News con le indicazioni sull’andamento del mercato degli investimenti pubblicitari. Ricordiamo che i dati non sono confrontabili con quelli di Nielsen avendo Barometer&Sentiment un perimetro di rilevazione diverso. L’obiettivo è dare un’indicazione attendibile sullo stato del mercato grazie alla nostra elaborazione delle previsioni dei principali centri media. Barometer offre una stima sull’andamento del mese appena concluso. Sentiment offre una stima sull’andamento del mese in corso. Forecast è una proiezione sulla chiusura dell’anno in corso.

IL COMMENTO

Archiviato il primo bimestre, il nuovo periodo primaverile è caratterizzato – come da previsioni –  dal rimbalzo degli investimenti pubblicitari. Il confronto con il secondo bimestre 2020, nel periodo peggiore dello scorso anno, mostra una crescita a doppia cifra. Più lineare e omogenea secondo le stime dei principali centri media che partecipano al Barometer, più variegata e di difficile misurazione quella di aprile (si passa da stime comprese tra +20% a +60%).

Le differenti crescite dei due mesi sono da attribuire a una partenza più lenta a marzo a differenza di un aprile che ha iniziato a crescere a pieno regime fin dall’inizio, frutto di uno scenario sociale e sanitario decisamente migliore grazie anche alla crescita dei vaccinati.

A trainare la crescita primaverile sono soprattutto la televisione e il digital, i due media su cui si sta concentrando l’attenzione di tutti gli spender. Cresce ma con difficoltà la radio con investimenti che crescono di circa il 20% ma su cui esiste ancora un certo tipo di diffidenza. Fatica ancora l’out of home su cui si attende nei prossimi mesi una ripresa decisa con le aziende che torneranno a presidiare gli spazi.

Oltre ai settori merceologici che hanno trainato il mercato in questi ultimi mesi (Retail, Gestione Casa e Toiletries), in questi mesi abbiamo assistito alla ripartenza dell’Auto, del restante comparto FMCG (Bevande e Food) e delle Telco. Primi segnali di ripresa anche per Turismo e Tempo Libero (trainato da ristorazione).

Note:

Le stime dell’andamento mensile sono una nostra elaborazione ponderata sulla base delle previsioni delle principali agenzie media che operano in Italia. Le previsioni riguardano gli investimenti delle aziende in advertising (tv, stampa, radio, esterna, cinema, internet), digital e social. Sono esclusi gli investimenti in classified e direct mail, eventi, sponsor, product placement.

Barometer&Sentiment di Brand News. Tv e digital trainano la grande ripresa a marzo e aprile grazie anche ad auto e telco ultima modifica: 2021-05-05T10:26:22+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment