Wpp lancia la data company Choreograph per aiutare i clienti a gestire i dati di prima parte, strategie e tecnologie

Si chiama Choreograph la nuova società creata da Wpp con il compito di aiutare i clienti a mettere a fuoco il valore dei loro dati di prima parte, offrire consulenza su come attivarli attraverso strategie e tecnologie, consigliare approcci incentrati sulla privacy.

Una ‘global data company’, insomma, formata da specialisti di GroupM e Wunderman Thompson che aiuteranno i clienti di tutto il gruppo Wpp.

La filosofia che la guida è che i dati in possesso dei marketer lo devono essere solo con il consenso dei consumatori. Partendo da questa prospettiva incentrata su privacy e uso consapevole dei dati, Choreograph creerà strumenti per supportare la loro applicazione nella pubblicità, integrando set di dati, gestendo dati di prima parte ‘as a service’, espandendo audience e usandoli per ottimizzare media, creatività ed esperienze.

Quattro le categorie di prodotto: audience insights and planning; soluzioni di ID; ottimizzazione basata su AI; analytics predittive.

Choreograph sarà operativa in seno a GroupM, guidata da Kirk McDonald, Ceo di GroupM North America, e lavoreranno al suo interno oltre 700 tra esperti di tecnologia, sviluppatori di prodotto e data scientist.

Il primo cliente è Walgreens Boots Alliance, che l’anno scorso ha scelto Wpp come agenzia di riferimento per marketing e comunicazione.

Choreograph sarà attiva in tutti i principali mercati, con alcuni hub di supporto a Karlsruhe (Germania), Lille (Francia), Londra (U.K.), New Delhi (India), New York e San Francisco (U.S.), Shanghai (Cina) e Sydney (Australia).

Wpp lancia la data company Choreograph per aiutare i clienti a gestire i dati di prima parte, strategie e tecnologie ultima modifica: 2021-04-28T11:09:06+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment